Sono già nel 2020

Va bene la capacità di analisi, la preveggenza, l’intuizione, ma prevedere fin da ora come nuovo presidente degli Stati Uniti d’America l’ancora uscente “fist lady” Michelle Obama è francamente...

Va bene la capacità di analisi, la preveggenza, l’intuizione, ma prevedere fin da ora come nuovo presidente degli Stati Uniti d’America l’ancora uscente “fist lady” Michelle Obama è francamente andare oltre lo stesso concetto di intuizione politica.
La disperazione fa fare anche questo: elaborare un lutto così in fretta da proiettarsi in avanti di quattro anni. Vivere in un sogno piuttosto che accettare la terribile realtà trumpiana.
Magari se Hillary avesse avuto Bernie al suo fianco… Chissà…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



politiche 2022

ecosocialismo



altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...