Referinduzionendum

E’ un referendum o una induzione a votare per il SI’? Provate a leggere il testo che sarà proposto sulla scheda referendaria… Non è un quesito tecnico, classicamente espresso...

E’ un referendum o una induzione a votare per il SI’?
Provate a leggere il testo che sarà proposto sulla scheda referendaria…
Non è un quesito tecnico, classicamente espresso con la terminologia con cui si richiede l’abrogazione o la conferma di un atto legislativo.
E’ un ultimo tentativo di propaganda per il SI’ fatto proprio nei seggi, nella cabina elettorale stessa.
E’ diverso, certo, ma simile all’induzione con cui nel 1938 si portò il popolo austriaco, lì sotto una vera e propria ondata di terrore ma anche di ampie false aspettative, a preferire uno “Ja” gigante contro un “Nein” minuscolo nella scelta di unificare Vienna a Berlino.
La libertà veniva già negata a priori e l’induzione diventava padrona della scheda, della mente e del voto.

(m.s.)

foto di Marco Sferini

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...
  • Schwa

    Anche la lingua italiana merita rispetto. Lo (o la) “schwa” è un non senso grammaticale, è un vezzo modernista che non risolve il problema del presunto maschilismo fonetico, grafico...