Niente di nuovo “on air”

Trump e Clinton se le sono davvero “suonate”? Schermaglie televisive per mostrare alla “middle class” le differenze democratiche rispetto a quelle repubblicane del guerriero autocratico e autarchico grondante dollaroni...

Trump e Clinton se le sono davvero “suonate”? Schermaglie televisive per mostrare alla “middle class” le differenze democratiche rispetto a quelle repubblicane del guerriero autocratico e autarchico grondante dollaroni da tutte le tasche.
Nel concreto delle problematiche economiche e sociali la differenza tra Donald ed Hillary la si scorge tanto quanto la si vedrebbe tra Salvini e Renzi: l’uno incarna l’anima nera di un conscio e rabbioso sentimento di paura che domina la vita quotidiana dei più poveri e disperati; l’altro prova ad apparire come volto rispettabile, democratico, pallidamente di sinistra per chi è disilluso, stanco, atterrato dalle troppe promesse mai mantenute anche da chi doveva rappresentare la rivoluzione alla Casa Bianca negli ultimi otto anni.
Un dibattito che ha fatto clamore prima che le telecamere si accendessero, un clamore che s’è spento non appena è comparsa la scritta “ON AIR”.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...