L’armistizio di Mussolini

Pazienza fare della Francia una “democrazia millenaria”. Qualcuno l’ha definito un semplice errore: una confusione tra “secolo” e “millennio”. Non è proprio il massimo per chi si occupa di...
Il generale Castellano firma l'armistizio a Cassibile e stringe la mano ad Einsenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane

Pazienza fare della Francia una “democrazia millenaria”. Qualcuno l’ha definito un semplice errore: una confusione tra “secolo” e “millennio”. Non è proprio il massimo per chi si occupa di parte del governo del Paese, ma passi…

Poi, in una recensione di critica cinematografica su un settimanale televisivo scopro questo: che nel 1943 Mussolini firmò un armistizio con gli angloamericani! Il film si inserisce nel filone di un revisionismo storico che può far perdere la bussola anche al migliore dei critici… Ma tant’è…

Mi risultava che in quella estate sfortunata, Mussolini dopo essere stato sfiduciato dal Gran consiglio del fascismo ed essersi recato dal re a Villa Savoia il giorno dopo, fosse stato arrestato e condotto in prigionia sul Gran Sasso…

Geografia prima e storia poi, tra Pinochet, America Latina, Venezuela, strafalcioni sul Brennero, autostrade già pubbliche ma che devono per forza diventarlo due volte, Francia democratica dal tempo quasi di Siagrio e Mussolini che a Cassibile siede con gli angloamericani a firmare l’armistizio l’8 settembre, ma ce n’è in abbondanza per riscrivere tutto lo scibile umano.

Chissà, domani forse sarà di nuovo il sole a girare intorno alla terra…

(m.s.)

foto tratta da Wikipedia

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • 100 sorrisi per Gianni Rodari

    Se penso a Gianni Rodari le prime immagini che mi vengono in mente sono disegni di bambini. Disegni sulle “Filastrocche in cielo e in terra“, trenini azzurri, visetti sorridenti...
  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...