La presunta banalità della stupidità

12.000 chilometri di alvei di fiumi e torrenti italiani intrappolati nel cemento. Uno dei motivi dei disastri attribuiti genericamente all’ambiente sta in queste “opere” umane. Siamo tutti concordi sui...

12.000 chilometri di alvei di fiumi e torrenti italiani intrappolati nel cemento. Uno dei motivi dei disastri attribuiti genericamente all’ambiente sta in queste “opere” umane.
Siamo tutti concordi sui cambiamenti climatici, ma anche questi non avvengono per volontà di un qualche dio ma, come ha detto il papa sul volo che lo riportava in Italia dall’America Latina, per la “stupidità” dell’uomo.
Può sembrare un pensiero banale, molto semplice, ma sempre di più ci troviamo davanti a tante ovvietà che vengono messe in secondo piano in nome del profitto.
E non possono venire a galla, alla nostra attenzione solo perché a pronunciarle è la maggiore autorità della Chiesa cattolica.
Serve una nuova coscienza critica singolare e di massa. In attesa che nasca, ascoltiamo anche Francesco…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Sopra-vivere

    In fondo nessuno vive veramente. Tutti sopravviviamo nella vita stessa, senza accorgercene. Per vivere davvero, dopo aver imparato – più o meno – il non senso della vita, occorrerebbe...
  • Harry d’America

    Trump è un pericolo. Lo si sa. Per batterlo servono tutte le armi democratiche possibili. Anche quelle più inaspettate: un appello apprezzabile del principe Harry e di sua moglie...
  • Libri per Fausto Leali

    «Mussolini ad esempio ha fatto delle cose per l’umanità, le pensioni, ma poi è andato con Hitler. Il quale nella storia era un fan di Mussolini». Così virgolettano i...
  • Tutto si lega

    Eh sì, cari compagni della “memoria condivisa“… giusto un “pochino” di responsabilità anche della morte di Willy l’avete voi. Considerando meritevoli di ricordo repubblichini, fascisti di vario genere e...