Il Premier in pectore

Volare negli Stati Uniti per dimostrare e dimostrarsi d’essere, nonostante tutti i compromessi da accettare per risalire lentamente (ma nemmeno poi tanto…) la china del potere, colui che davvero...

Volare negli Stati Uniti per dimostrare e dimostrarsi d’essere, nonostante tutti i compromessi da accettare per risalire lentamente (ma nemmeno poi tanto…) la china del potere, colui che davvero conta. I giochi di parole lasciano il tempo che trovano, ma chi conta non è Conte.

Almeno così parrebbe: l’accredito alla Casa Bianca è un lasciapassare importante, necessario per poter in un prossimo futuro avere la ri-conoscenza dell’alleato d’Oltreoceano che, proprio a dispetto del polo imperialista dell’Unione Europea, continua la sua politica altrettanto imperialista in molte altre parti del globo.

Poi in programma una visita a Bolsonaro e poi una a Netanyahu. E il cerchio è chiuso.

Per l’Italia lo è sicuramente, per i Cinquestelle finirà col chiudersi presto visto se non gireranno anche loro un poco le capitali estere per creare un contraltare alla centrale mondiale nera che si sta creando.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Belle fritte…

    Ho letto, in merito alla manifestazione romana delle sardine (prevista per sabato 14 dicembre) un articolo sul sito di Mentana (non certo ostile alle “sardine“). Certamente si tratta di...
  • Avanzamento

    Più avanzo nel tempo, più apprendo la brutalità del capitalismo, meno penso di poter essere accondiscendente anche nelle forme più banali degli accordi elettorali per scongiurare il “meno peggio”...
  • A proposito di nazismo

    Ai negazionisti delll’Olocausto, del Porrajmos e dei tanti stermini perpetrati dal Terzo Reich e dai fascismi di ogni modello, va ricordato prima di tutto che furono gli stessi nazisti...
  • Presa di coscienza

    Quando avevo vent’anni mi dicevano: “O sei comunista alla tua età o non lo sarai mai più.”. Pensavo fosse una esagerazione. Tutt’ora lo penso anche se con qualche dubbio,...