Contratti, le tute blu non vanno in ferie

Sciopero di 4 ore a livello territoriale e blocco a oltranza degli straordinari in tutte le fabbriche. Riparte la mobilitazione di Fim Fiom e Uilm per sciogliere la trattativa sul rinnovo...

Sciopero di 4 ore a livello territoriale e blocco a oltranza degli straordinari in tutte le fabbriche. Riparte la mobilitazione di Fim Fiom e Uilm per sciogliere la trattativa sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici. I nodi al pettine sono il salario e il nuovo modello contrattuale presentato da Federmeccanica: aumenti in busta paga legati solo a contrattazione aziendale e produttività, ad eccezione del recupero di inflazione per quel 5 per cento di tute blu sotto al salario minimo di garanzia.

In una conferenza stampa organizzata ieri a Roma i segretari generali di Fiom, Fim e Uilm, Maurizio Landini, Marco Bentivolgli e Rocco Palombella hanno annunciano “l’invio di una lettera a tutte le forze politiche e alle istituzioni per illustrare le ragioni dei metalmeccanici. Incontri con tutte le forze politiche e con le Istituzioni a livello nazionale e locale. Iniziative e incontri informativi rivolte alla stampa e ai media, anche a livello locale.

…continua a leggere su Contro la crisi.org

FABRIZIO SALVATORI

da Contro la crisi.org

foto tratta da Pixabay

categorie
Mondo lavoro



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli