Commentatori

Noi siamo solo dei commentatori di ciò che avviene nel Palazzo. Non ci siamo da più di dieci anni. Per qualcuno è poco importante. Per chi ritiene la Repubblica...

Noi siamo solo dei commentatori di ciò che avviene nel Palazzo. Non ci siamo da più di dieci anni.
Per qualcuno è poco importante. Per chi ritiene la Repubblica un valore e un punto di partenza minimo per uno sviluppo egualitario complessivo, è un dramma.
Un dramma che continua e che ci impone di adottare nuovamente una cultura politica e sociale fondata sulla rappresentanza multipla: sindacale e parlamentare.
La sinistra comunista deve trovare il modo di ripensarsi, di agire non come se fosse un luogo di sviluppo di benevolenza materiale nell’oggi per costruire domani il socialismo, ma come forma strutturata e organizzata di una idea alternativa di società.
Senza coscienza del ruolo politico di ciascuno di noi non può esservi nemmeno ricostituzione e allargamento della coscienza critica sociale, della coscienza “di classe”.
Oggi possiamo applaudire o biasimare altri. Lavoriamo per tornare ad applaudire i nostri deputati e i nostri senatori; lavoriamo per criticare i nostri rappresentanti.
E’ un lavoro lunghissimo. Occorrerà una generazione almeno per riportare la sinistra ad essere quella incarnazione di domanda di uguaglianza espressa sul piano politico.
E’ un lavoro lunghissimo che non possiamo delegare ad altri. Nemmeno ai nostri compagni che ci stanno accanto.
Bisogna pensarsi e sentirsi come gli unici portatori di questo compiti. Gli unici per esserlo tutte e tutti insieme.
Non abbiamo, del resto, più niente da perdere…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...
  • L’esercito delle mascherine

    Le mascherine da mettere ogni giorno su tutto il territorio nazionale sono una misura che condivido. Ma si può fare tranquillamente a meno della presenza dell’esercito per le vie...