Cani e sciacalli umani

Cani che si accucciano vicino alle bare dove stanno i loro “padroni”. Cani che vegliano le case in attesa del ritorno dei loro amici umani. E poi sciacalli umani...

Cani che si accucciano vicino alle bare dove stanno i loro “padroni”. Cani che vegliano le case in attesa del ritorno dei loro amici umani.
E poi sciacalli umani che speculano sul terremoto già ora, che lo fanno provando a rubare nelle case rimaste pericolosamente in piedi e vuote, che lo fanno anche dalle televisioni con opinioni che sono aliti di razzismo cercato, voluto, per creare nuovo odio. Odio sulle macerie, macerie di odio.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...
  • Tradimenti

    La crisi economica e la guerra per Draghi non debbono essere delle scuse per tradire gli obiettivi sul grande sogno europeo sul contenimento delle emissioni di Co2. Ha ragione,...