Un addio a Carlo Azeglio Ciampi

In questo Paese, dove lo stravolgimento dei nomi è consuetudine politica costante, per cui è illibertario ciò che viene chiamato libertà e antidemocratico ciò che viene chiamato democrazia, viene...

In questo Paese, dove lo stravolgimento dei nomi è consuetudine politica costante, per cui è illibertario ciò che viene chiamato libertà e antidemocratico ciò che viene chiamato democrazia, viene da rimpiangere ogni volta la dipartita dei vecchi dirigenti e statisti anche liberisti che hanno attraversato la vita del Paese.
E’ così che salutiamo Carlo Azeglio Ciampi. Nulla ci legava alla sue idee, soprattutto in politica economica: lui banchiere, ministro delle finanze e del tesoro, liberale.
Istituì nuovamente la parata militare del 2 giugno, ed anche questo è un atto che ci ha tenuto lontanissimi da lui anche come Presidente della Repubblica, restaurando una concezione muscolare di una data che, invece, dovrebbe essere di solidarietà sociale.
Rifiutò di svolgere un secondo mandato, a differenze di un suo successore che pure proveniva da fila più di sinistra di lui (se così si può dire…).
E, più indietro nel tempo, rifiutò di aderire alla Repubblica di Salò e divenne partigiano nelle fila del Partito d’Azione. Basta questo per salutarlo oggi come uomo, come combattente per una libertà allora negata e la cui negazione, ancora oggi, molti sognano in nome di maggiore governabilità.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Concetti semplici

    Chiarezza, chiarezza sui vaccini. Su benefici e rischi. Le interviste di virologi rassicurano. Rassicuriamoci. Intanto le domande, i dubbi però diventano una tempesta cerebrale: fidarsi, non fidarsi? Affidiamoci ai...
  • Una minestra di sassi

    Lagarde: «La BCE ha una batteria di strumenti eccezionali da usare». Visti i precedenti, c’è da preoccuparsi nell’ascoltare queste parole. Nel peggiore dei casi è una batteria di cannoni...
  • Ucci, ucci

    Ma sì, forse è meglio, così ci si distrae un po’ dalla dura realtà dei tempi, dal flusso continuo di notizie desolanti sulla guerra dei vaccini, sulle esportazioni e...
  • Maglioncini e divise

    Stellette, mostrine e decorazioni per la gloria sui campi di guerra fanno ora (bella) mostra nelle conferenze stampa per la gestione dell’emergenza Covid, per l’organizzazione della campagna vaccinale. Divise...