la Repubblica

  • Il virus del patriarcato

    Da un quotidiano come Libero potevamo anche aspettarcelo che, dando la notizia che in Italia è stato isolato il coronavirus, sottotitolasse «Medici donne dello Spallanzani (meridionali) sono riusciti a fare il miracolo». In una riga sono stati capaci di definire le tre ricercatrici al maschile e a sottolineare che...
  • Per una nuova programmazione economica pubblica

    Scrive Massimo Giannini su “la Repubblica”: Dobbiamo saperlo. Dopo gli americani di Whrilpool, se ne andranno anche gli indo-francesi di Arcelor Mittal. E sarà un’altra disfatta, per l’Italia e per il lavoro. Dagli orizzonti sinergici della “Smart Nation”, che Giuseppe Conte sognava il 9 settembre nel suo discorso di...
  • La riemersione della “diversità” comunista

    All’improvviso in libreria è scoppiato il boom dei saggi dedicati alla memoria del PCI. Nelle pagine culturali de “la Repubblica” ne ha scritto Siegmund Ginzberg recensendo tre volumi di carattere biografico dedicati, naturalmente da autori diversi, a personaggi molto particolari che avevano attraversato il mondo comunista negli anni di...
  • Il popolo debole che vuole l'”uomo forte”

    Secondo un sondaggio di “Demos” fatto per “la Repubblica” il 58% degli italiani vuole “l’uomo forte”. Proprio così: questa è l’espressione rivolta nella domanda e riportata nella rilevazione: soltanto il 34% si oppone a soluzioni di tipo oligarchico o comunque di tendenza autoritaria che, se anche non esplicitamente espressa...
  • Non c’è nessuna “sinistra” nel PD (e fuori?)

    Secondo Eugenio Scalfari per battere i sovranisti (quindi i fascisti moderni) serve il PD. Questa è notizia, visto che il fondatore de “la Repubblica”, sedotto pure lui dalla logica illogica del “meno peggio”, disse nel programma di Floris su La 7 che tra Cinquestelle e Forza Italia avrebbe scelto...
  • Non possiamo farci prendere in giro

    Non possiamo farci prendere in giro (per usare un blando eufemismo). Scrive uno “scienziato della politica” come Piero Ignazi su “la Repubblica” (l’ebdomadario che sotto la guida di Scalfari più ha lavorato, a suo tempo, per demolire il PCI e insieme la sinistra italiana per farne un informe soggetto “liberal” senza...
  • Una strategia per la sinistra? Fare il contrario di quel che predica Scalfari

    Tra le mie letture domenicali non c’è quasi mai quella del maxi-articolone di Scalfari su Repubblica. Oggi ho fatto un’eccezione e socializzo il gran finale con una nota di commento: “Il problema di Renzi e di tutti gli italiani è se vincerà alle elezioni sempre che sia lui a...
  • 30 anni di affari e finanza

    Il numero di Repubblica in edicola ieri, 24 Ottobre, contiene – come ogni lunedì – l’inserto “Affari e Finanza”: un’occasione speciale per questa testata che proprio nell’occasione compie trent’anni. E’ stato così dato alle stampe un numero celebrativo nel quale sono contenuti articoli che si occupano delle vicende economiche...
  • Un posto al volante solo per chi vota Sì

    Eugenio Scalfari è persona tenace e combattiva e non molla nella sua battaglia per l’oligarchia, ai suoi occhi realistica espressione della democrazia. Ma in tutti i dizionari, enciclopedie e saggi di scienze politiche e costituzionali l’oligarchia viene duramente condannata: l’oligarchia, cioè il governo dei pochi è il contrario della...
  • La caduta della diversità

    Le pagine centrali di Repubblica sono state dedicate ieri al ricordo della famosa intervista rilasciata trentacinque anni fa dal segretario generale del PCI, Enrico Berlinguer, al direttore Scalfari attraverso la quale fu lanciato il grido d’allarme sulla “questione morale” e sull’invadenza dei partiti all’interno di ogni articolazione dello Stato....
  • Sinistra due volte

    la Repubblica si inventa il termine “sinistra sinistra” per definire Airaudo, Fassina e Rizzo. Così può continuare a definire “sinistra” il PD. (m.s.) foto tratta da Pixabay...



info Covid19

antispecismo

sul tuo computer…