Siamo comunisti, non ingenui

Non confondete il romanticismo comunista con l’ingenuità. Noi comuniste e comunisti non siamo sulla “buona strada” del perbenismo, dei buoni valori comunemente accettati. Noi comuniste e comunisti siamo sempre,...

Non confondete il romanticismo comunista con l’ingenuità.
Noi comuniste e comunisti non siamo sulla “buona strada” del perbenismo, dei buoni valori comunemente accettati.
Noi comuniste e comunisti siamo sempre, per voi, e giustamente, sulla “cattiva strada”: quella romantica per definizione, ribelle, rivoluzionaria.
E non a parole. Se riusciamo a farci spazio e a trovare quella strada, dovete solo tremare: ma non davanti a noi, davanti a quelle certezze granitiche che avete avuto per una vita, sentendovi certi di essere coloro che avevano capito tutto, che erano dalla parte della Giustizia, dello Stato, della Ragion di Stato.
Dovrete tremare davanti a tutto questo castello di menzogne e di inganni che verrà meno.
Anche queste parole vi sembreranno enfatiche, sognanti, infantili. Eppure sono parole di passione. E tanto basta per gettarvele in faccia, maledetti servi del capitalismo e del padronato.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Confessioni di italiani

    I fintamente democratici sovranisti, neofascisti della modernità attuale, non ce la fanno proprio a dire che sono “antifascisti“. E perché mai dovrebbero, visto che sono fascisti. Il paradosso nasce...
  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...