Si impara anche da chi ci è lontano

Ci sono compagni con cui si è condiviso ben poco nella propria vita politica che, non per forza di cose, deve essere stata vita comune anche per le differenze...

Ci sono compagni con cui si è condiviso ben poco nella propria vita politica che, non per forza di cose, deve essere stata vita comune anche per le differenze di età. Ma sono compagni che hai conosciuto attraverso articoli di giornali, storie narrate da altri e che fanno parte almeno dell’immaginario complessivo proprio, di un bagaglio culturale che non si può archiviare.
Uno di questi compagni è stato Alfredo Reichlin, storico dirigente e intellettuale del PCI prima, del PDS, DS e PD poi.
Nemmeno ai tempi del PCI avrei condiviso le sue scelte, ma riconosco di aver appreso molto sul piano etico, politico e sociale da Reichlin.
Dispiace apprendere della sua dipartita. Aveva quasi attraversato un secolo di lotte, di passione politica. Cosa sempre più rara oggi. Ma non impossibile da recuperare.
Sia lieve la terra ad Alfredo Reichlin…

(m.s.)

22 marzo 2017

foto tratta da Wikipedia

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Confessioni di italiani

    I fintamente democratici sovranisti, neofascisti della modernità attuale, non ce la fanno proprio a dire che sono “antifascisti“. E perché mai dovrebbero, visto che sono fascisti. Il paradosso nasce...
  • Donne su donne

    Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...
  • Light and heavy

    Draghi e Salvini si accordano sull’approvazione del Green pass alla Camera dei Deputati. Non si sa bene chi abbia convinto chi. Ma poco importa: l’estensione “light” del Certificato verde...
  • A Khasa Zeman

    Khasa Zeman è l’uomo a sinistra nella foto. Accanto a lui c’è un suo aguzzino, un miliziano talebano che lo irride. Era un comico, Khasa, che ha sempre satireggiato...