L’invenzione

La Corte Europea per i diritti umani condanna l’Italia per le torture di Bolzaneto durante il G8 del 2001. Ho sentito questa notizia ieri sera, sul tardi. Ho dato...

La Corte Europea per i diritti umani condanna l’Italia per le torture di Bolzaneto durante il G8 del 2001.
Ho sentito questa notizia ieri sera, sul tardi. Ho dato la colpa alla sonnolenza. Poi l’ho riascoltata stamattina e ho dato la colpa ai bassi bioritmi del risveglio…
Poi ancora l’ho riascoltata in mattinata tarda… E allora mi sono detto: “Ma non l’avevo già sentita questa notizia?”.
E alla fine mi sono tranquillizato: “Ah no, eravamo noi comunisti che accusavamo già dal 2001 un sistema di torture messo in piedi nei giorni del G8”. E ci dicevano che eravamo i soliti estremisti, prevenuti verso il potere, verso chi spezzava i manganelli sulle schiene ricurve dei giovani…
Ora arriva una nuova sentenza di condanna dall’Europa e, sinceramente, non penso che qualcuno accuserà la Corte di pericoloso estremismo comunista. Ma qualcuno dirà, nel nome della Nazione, “che l’Europa si faccia i fatti suoi!”.
C’è sempre una ragione da trovare per negare la verità. Basta inventarsela.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



un voto di sinistra



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...