Il Principe e la pasta

Il Principe di Venezia, Emanuele Filiberto di Savoia, si è trasferito in California. Gira con un bel furgone azzurro e i colori dell’italica bandiera nazionale. Ma non vende bandierine....

Il Principe di Venezia, Emanuele Filiberto di Savoia, si è trasferito in California. Gira con un bel furgone azzurro e i colori dell’italica bandiera nazionale. Ma non vende bandierine. Vende pasta fresca.
Una bella iniziativa, un modo di “fare impresa” insolito per un ex pretendente al trono italiano.
Dagli spettacoli reali (“reality show” per chi ama gli inglesismi), qui in tutti i sensi, alla preparazione di piatti italiani per gli americani.
Una volta tanto i Savoia qualcosa di buono riescono a farlo: evitare che qualche statunitense mangi hamburger e salse indigeste e arrotoli invece nella forchetta un po’ di sana pasta italiana.
Bravo principe! E detto da un antimonarchico come me, beh, assume un valore speciale!

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • La bara di Shireen

    Non rispettano i vivi, perché mai dovrebbero rispettare i morti. E quando i vivi portano i morti sulle loro spalle, li accompagnano con le bandiere palestinesi e cercano di...
  • Il pene sul cappello

    Saranno anche “episodi“, “casi isolati“, “goliardie” cameratesche ma, comunque le si voglia chiamare, restano delle gran schifezze quasi predatorie. Mani morte, tentate slinguazzate, approcci sessuali più o meno spinti....
  • Mea et vestra culpa

    Adesso, via, forza… accusate nuovamente anche il papa di essere “putiniano“, caso mai non l’aveste già fatto. O, piuttosto, di essere un “pacifinto“, uno che vuole la pace “perché...
  • Invettiva in vettura

    La civiltà di un Paese, si diceva un tempo, la si poteva evincere dal modo in cui teneva le proprie carceri. Ho sempre pensato che fosse una mezza, ma...