Il grande cassetto pieno

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che...

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che non vogliamo che ritorno alla mente, che ci riassalgano e ci riportino magari indietro, verso episodi spiacevoli facendoci quindi inutilmente soffrire.
Giù il cappello davanti alla scienza!
Mi domandavo solamente quanto deve essere pieno il cassetto delle rimembranze spiacevoli del grande cervello del Partito democratico: un cervello di massa, quindi magari con cassetti più ampi di quelli delle singolarità che siamo noi comuni cittadini ed elettori.
E, nonostante queste domande, non sono riuscito a trovare la risposta alla contraddizione: tanta grandezza per tanti spiacevoli ricordi.
Per non accorgersi che il cassetto è pieno cosa aspettano? Forse le elezioni siciliane…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...