Il grande cassetto pieno

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che...

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che non vogliamo che ritorno alla mente, che ci riassalgano e ci riportino magari indietro, verso episodi spiacevoli facendoci quindi inutilmente soffrire.
Giù il cappello davanti alla scienza!
Mi domandavo solamente quanto deve essere pieno il cassetto delle rimembranze spiacevoli del grande cervello del Partito democratico: un cervello di massa, quindi magari con cassetti più ampi di quelli delle singolarità che siamo noi comuni cittadini ed elettori.
E, nonostante queste domande, non sono riuscito a trovare la risposta alla contraddizione: tanta grandezza per tanti spiacevoli ricordi.
Per non accorgersi che il cassetto è pieno cosa aspettano? Forse le elezioni siciliane…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Potermi dire…

    Non so voi, ma io non giro per strada con una pistola carica in tasca. Potete pure aggredirmi. Farò il possibile per difendermi, ma non sparerò mai a nessuno....
  • Vaccini e green pass: buonsenso al quadrato

    Il dubbio, la critica, la circostanziazione delle proprie idee non possono mai essere fini a sé stessi. Altrimenti si rischia di tradire proprio quello spirito che le voleva uniformare...
  • Scompensi studenteschi

    Un rapporto sulla DAD, la didattica a distanza adottata nel corso del biennio pandemico in cui ancora siamo immersi, redatto dai responsabili di INVALSI (l’Istituto Nazionale per la Valutazione...
  • Va’ dove ti porta la destra

    Lo pensavate che i danni maggiori li avrebbero fatti col referendum che voleva abolire il Senato e modificare radicalmente la Costituzione… Ed invece no… Non era per niente finita....