Il grande cassetto pieno

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che...

Secondo gli scienziati esiste un luogo del cervello, una sorta di cassetto delle rimembranze, dove si accumulano i pensieri spiacevoli, anzi… per meglio dire, i ricordi cattivi. Quelli che non vogliamo che ritorno alla mente, che ci riassalgano e ci riportino magari indietro, verso episodi spiacevoli facendoci quindi inutilmente soffrire.
Giù il cappello davanti alla scienza!
Mi domandavo solamente quanto deve essere pieno il cassetto delle rimembranze spiacevoli del grande cervello del Partito democratico: un cervello di massa, quindi magari con cassetti più ampi di quelli delle singolarità che siamo noi comuni cittadini ed elettori.
E, nonostante queste domande, non sono riuscito a trovare la risposta alla contraddizione: tanta grandezza per tanti spiacevoli ricordi.
Per non accorgersi che il cassetto è pieno cosa aspettano? Forse le elezioni siciliane…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...
  • L’esercito delle mascherine

    Le mascherine da mettere ogni giorno su tutto il territorio nazionale sono una misura che condivido. Ma si può fare tranquillamente a meno della presenza dell’esercito per le vie...