Gli “impuniti”

Peggio di noi solo Brasile ed Israele. Così ne esce la scuola italiana in un rapporto in merito al rispetto degli insegnanti da parte degli studenti. Un tempo a...

Peggio di noi solo Brasile ed Israele. Così ne esce la scuola italiana in un rapporto in merito al rispetto degli insegnanti da parte degli studenti. Un tempo a Roma li chiamavano “impuniti”, nel gergo popolar-dialettale.
Ed ora domandiamoci pure dove abbiamo sbagliato noi che studenti lo siamo stati e che forse un po’ più rispettosi lo eravamo.
Forse si percepiva ancora un senso comune, una sorta di coinvolgimento singolo in un tutto in cui facevi la tua parte, trasgredivi anche qualche regola, ma poi formalmente dovevi il rispetto alla persona se non proprio all’istituzione che magari un giorno avresti anche giudicato “borghese”.
Non è ribellismo, non è coscienza critica che emerge: è maleducazione, quindi cattiva educazione al rispetto dell’altro da noi. Qualcosa di molto evangelico, dunque sociale, dunque socialista.
E, si sa dai tempi di Rosa Luxemburg: “Socialismo o barbarie”. Secondo voi dove stiamo?

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



ecosocialismo

altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...