Confusione scolastica

Durante la cerimonia del Premio “Cherasco Scuola”, la ministra dell’istruzione ha fatto una gaffe. Ha confuso i nomi di due sovrani. Non mi sembra, però, così grave confondere Vittorio...

Durante la cerimonia del Premio “Cherasco Scuola”, la ministra dell’istruzione ha fatto una gaffe. Ha confuso i nomi di due sovrani.
Non mi sembra, però, così grave confondere Vittorio Amedeo III di Savoia con Vittorio Emanuele III. C’è un nome differente ma vi sono secoli di separazione temporale tra i due sovrani.
In fondo, si confonde la scuola buona con la “buona scuola”… E questo, francamente, è molto, molto più grave come errore. Da sottolineare due volte in rosso!

(m.s.)

foto tratta da Wikimedia Commons

categorie
Lo stiletto



politiche 2022

ecosocialismo



altri articoli

  • Priorità

    La Germania corre ai ripari per il gas, l’Italia si dibatte sulla sopravvivenza o meno del governo Draghi. Ognuno, è drammaticamente vero, ha le sue priorità… (m.s.) 12 luglio...
  • Aiuti e aiuto

    Per un popolo che viene “aiutato” (lo metto tra virgolette sottolineando tutta la tragica ironia della doppia maledizione che si portano appresso questi tipi di sostegni interessati dell’imperialismo moderno),...
  • Contro e pro

    C’è ancora la Covid-19. C’è la guerra tra due imperialismi che si fronteggiano sulla pelle degli ucraini. La benzina è arrivata a 2.08 al litro. Gas ed elettricità vanno...
  • Dal Donbass alla Luna

    Nel 2026, al massimo nel 207, pare che un modulo italiano sia pronto a fare la sua discesa sulla Luna. Noi c’arriviamo sempre un po’ in ritardo agli appuntamenti...