Bertinotti ha ragione

Bertinotti ha ragione. La provocazione ha un fondamento: si è abusato di tante parole… libertà, uguaglianza, socialismo, comunismo. E quando si abusa delle parole, queste finiscono per perdere di...

Bertinotti ha ragione. La provocazione ha un fondamento: si è abusato di tante parole… libertà, uguaglianza, socialismo, comunismo. E quando si abusa delle parole, queste finiscono per perdere di significato e non avere più percezione per deperimento del loro valore.
La parola comunista, questo “terribile” aggettivo lo continueremo ad usare, eppure Bertinotti ha ragione. E rimane uno dei pochi compagni che ascolto volentieri in televisione.

(m.s.)

foto tratta da Wikimedia Commons

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • 100 sorrisi per Gianni Rodari

    Se penso a Gianni Rodari le prime immagini che mi vengono in mente sono disegni di bambini. Disegni sulle “Filastrocche in cielo e in terra“, trenini azzurri, visetti sorridenti...
  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...