G8 di Genova, non dimenticare è già qualcosa

15 anni fa le giornate del luglio di Genova, l’arroganza degli 8 Grandi, la violenza di migliaia di poliziotti, carabinieri, baschi verdi e secondini. La Diaz, Bolzaneto e l’omicidio impunito di Carlo Giuliani

In questi giorni si svolgono le manifestazioni per ricordare quei giorni del luglio 2001, quando a Genova si incontrarono centinaia di migliaia di persona, di giovani che volevano un “altro mondo”, un “mondo possibile” in quanto diverso da quello che in cui vivevano e in cui viviamo ancora tutte e tutti noi oggi.
Il messaggio di libertà, uguaglianza e fratellanza universale che Genova allora diede, brutalmente represso dalla forza del potere, dalla paura dei grandi della terra che vedevano nascere una nuova coscienza sociale di cambiamento, quel messaggio non è andato perduto e deve essere ricordato.
Per questo pubblichiamo qui sotto il programma completo di queste giornate e vi invitiamo a partecipare agli eventi di Genova. Che non dimentica, che ricorda Carlo e tutte le vittime delle brutalità di quei giorni.

Ciao Carlo. Sei sempre con noi e noi con te.

(m.s.)
13582125_918173618292802_1701154991680683234_o1

categorie
Movimenti



ecosocialismo

altri articoli