Donne su donne

Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione...

Il giustificazionismo ha delle striature di ambiguità che lo rendono, molto spesso, molto pericoloso. Tra le pieghe sue pieghe si nascondono detti e non detti, campi aperti lasciati all’immaginazione o alle ipotesi, alle illazioni, persino al plasmare verità alternative a quelle intrinsecamente contenute nei fatti.

Se un marito uccide una moglie, è un uomo che uccide una donna. Entrambe le cose. Non c’è scambio di ruoli possibile. Se una moglie fa arrabbiare il marito, perché mai si dovrebbe presupporre che quel comportamento in qualche modo “giustifica” la reazione violenta del marito?

Ora, se tu mi tiri una padella per ammazzarmi, posso scegliere di tirartene una anche io per legittima difesa. Ma se mi fai arrabbiare e inviperire e la mia reazione sono delle coltellate o delle botte, beh… non c’è più nessuna giustificazione alla reazione all’azione primaria.

Sostenere sottilmente che un uomo può essere provocato nel compiere l’estremo gesto, rientra perfettamente nel settore giustificazionista. Al pari di “se l’è cercata“… Che tutto questo l’abbia ipotizzato una donna, non giustifica proprio un bel nulla, non alleggerisce la pesantezza del dire e l’ottundimento del de-pensare.

(m.s.)

18 settembre 2021

Foto di Diana Cibotari da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Strade separate

    Dalla fine degli anni ’70 del secolo scorso, il liberismo nasce, cresce e si espande sulla base dell’assunto per cui sempre meno deve essere lo spazio dato allo Stato...
  • Una vergogna nazionale

    La Resistenza è stata un’enormità, una lotta di popolo, un capovolgimento storico, persino rivoluzionario e non potrà mai essere vilipesa da un accomodamento utilitaristico di qualche centinaia di migliaia...
  • Dall’alto in basso

    Sostiene il Papa che le giovani coppie italiane sono più propense a vivere con cani e gatti piuttosto che a fare figli. Sostiene la diocesi di Albenga della Chiesa...
  • Serena rassegnazione

    Un terzo delle persone che mi passano accanto per la strada sono senza mascherina. Bofonchio tra me e me, mentre cammino: «Cosa c’è di così difficile da capire nel...