Tempi non diversi

150 migranti dispersi, probabilmente tutti morti nelle acque del Mediterraneo. Italiani scrivono sui social: “Potevano stare a casa loro. Buon appetito ai pesci“. Un po’ come scrivere “Il lavoro...

150 migranti dispersi, probabilmente tutti morti nelle acque del Mediterraneo.

Italiani scrivono sui social: “Potevano stare a casa loro. Buon appetito ai pesci“.

Un po’ come scrivere “Il lavoro rende liberi“.

Che differenza c’è tra quanto scritto su Facebook tra gli altri insulti intrisi solo di odio e di cattiveria gratuita e la scritta che Himmler fece apporre all’ingresso di ogni campo di concentramento e di sterminio nel Terzo Reich?

Nessuna. Cambiano solo i tempi. O forse no…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Avanzamento

    Più avanzo nel tempo, più apprendo la brutalità del capitalismo, meno penso di poter essere accondiscendente anche nelle forme più banali degli accordi elettorali per scongiurare il “meno peggio”...
  • A proposito di nazismo

    Ai negazionisti delll’Olocausto, del Porrajmos e dei tanti stermini perpetrati dal Terzo Reich e dai fascismi di ogni modello, va ricordato prima di tutto che furono gli stessi nazisti...
  • Presa di coscienza

    Quando avevo vent’anni mi dicevano: “O sei comunista alla tua età o non lo sarai mai più.”. Pensavo fosse una esagerazione. Tutt’ora lo penso anche se con qualche dubbio,...
  • Nati ieri?

    Se parliamo di cambiamento minimale, quindi modificazione riformatrice di determinate politiche, è evidente che la risposta non può arrivare dalle piazze piene ma dai “giochi” di palazzo, anche intesi...