Valle di Susa

  • Tav, maggioranza contro un treno

    È ancora solo un braccio di ferro ma rischia di tramutarsi in un duello all’ultimo sangue e ieri sia Di Maio che la Lega hanno fatto un passo in quella direzione. L’oggetto del contendere è, al solito, la Tav, ma confluiscono su quel nodo anche le altre tensioni accumulatesi...
  • Fuori dal tunnel

    “Tanti tunnel”, dice il ministro dell’Interno, sempre abbigliato con la divisa della polizia. Il TAV deve andare avanti, secondo lui. Tanti tunnel. Ci ho riflettuto un po’ e ho pensato che forse i Cinquestelle sbagliano a inalberarsi, che forse hanno equivocato. Non si riferisce, Salvini, ai tunnel di Chiomonte...
  • Grillo e la riscoperta della borghesia (senza lotta di classe)

    La riscoperta della borghesia è un abile tentativo per accreditare il Movimento 5 Stelle come forza di lotta e di governo allo stesso tempo. La mossa di Beppe Grillo è abile, sottrae alla piazza di Torino dei “SI’ TAV” un ruolo quasi di popolo e le attribuisce una eterodirezione...
  • Chi comanda non vuole testimoni

    Non sono stupito, purtroppo, della condanna inflitta al collega e amico Davide Falcioni, reo di aver testimoniato, in presa diretta, delle azioni di disobbedienza civile attuate dai No Tav in Val di Susa. I fatti sono già noti, il giudice lo ha considerato colpevole di “violazione della proprietà privata”...



info Covid19

antispecismo

sul tuo computer…