cattolici

  • De Mita e la sinistra, un rapporto di sfida culturale

    Ciriaco De Mita è morto ieri, 26 maggio 2022, all’età di 94 anni. Da figlio di un sarto a leader del più grande partito italiano dal dopoguerra fino al 1989. Democristiano a tutto tondo, il suo impegno per le riforme istituzionali non travalicò mai il rispetto della Costituzione: rimane...
  • Un tentativo di condizionare le coscienze

    Con la nota verbale consegnata all’ambasciata italiana, la Santa Sede non si limita ad esprimere le sue valutazioni sulla proposta di legge Zan, con la pretesa di limitare la piena autonomia dello Stato italiano, come aveva già fatto ai tempi delle leggi sul divorzio e sull’aborto, ma formalmente «auspica...
  • La Chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare

    La richiesta Vaticana di bloccare l’approvazione del ddl Zan perché contrasterebbe con il Concordato è – forse al di là delle stesse intenzioni venute da Oltretevere – di per sé dirompente. Nell’edizione di ieri, il Corriere della Sera ha rivelato l’esistenza di una comunicazione consegnata il 17 giugno scorso...
  • Eminenti signorini

    Secondo alcuni alti prelati l’omosessualità si può curare. E’ una malattia. Secondo il conduttore di una nota trasmissione nazional-popolare (di cui è bene e pietoso tacere anche il nome, come per l’abbazia di Umberto Eco ne “Il nome della rosa“) invece è una scelta. Signori, mettetevi d’accordo: noi gay...
  • Quell’ “eretico” di Francesco

    I cattolici cosiddetti “pro life” (per la vita) sono favorevoli all’accanimento terapeutico? Parrebbe di sì, visto che danno dell’ “eretico” a papa Francesco che ha avuto la colpa di affermare che, insomma, una certa sensibilità verso la sofferenza bisogna averla e che, quindi, il malato può scegliere se accettare...
  • Family day, la piazza di un dio minore

    Figli di un dio maggiore. Sono quelli santamente protetti dal “Family day”, dalla radunanza che si appresta a calare sul Circo Massimo a Roma come un esercito di crociati in difesa della “tradizione”, della “famiglia”, dei “figli”. Come se questi tre elementi temporali e sociali appartenessero solo ad una...
  • Family D-Day (dove “D” sta per dio?)

    Più di un milione contro le unioni civili. Così, ovviamente, dicono gli organizzatori. In realtà sono circa 400.000 i vandeani che si sono riuniti a Roma per negare dei diritti sociali ad altri cittadini. Mi verrebbero molte battute. Non le faccio per rispetto delle battute stesse. Dico solo questo,...