Alexis Tsipras

  • Grecia, i perdenti restano in piedi. E possono anche essere felici

    Perdenti e felici, questo è il leitmotiv che domina i servizi giornalistici più informati che ci provengono dalla Grecia. Lo si è visto anche nei volti distesi e persino sorridenti di esponenti di primo piano del governo e di Syriza, come di semplici sostenitori o votanti. Un colpo di...
  • Due lezioni dalle elezioni greche

    Nell’insieme, l’esito delle elezioni greche non è stato una disfatta per la sinistra. Syriza ha ottenuto il 31,5% dei voti che sommato al 3,5% del partito fondato da Varoufakis, dà la percentuale dei voti ottenuti 4 anni fa, quando la vittoria elettorale aprì le porte del governo. Se si...
  • L’Attica brucia, villaggio in cenere

    Una tragedia con vittime che rischiano di superare il centinaio. Man mano che i soccorritori si addentravano ieri nelle rovine fumanti di Mati, una quarantina di chilometri a nordest di Atene, le dimensioni della tragedia diventavano sempre più grandi. Complessivamente, lungo tutta la riviera orientale, sono migliaia le case...
  • Tsipras allenta la morsa del debito, e prova a voltare pagina

    Diciamoci la verità. Atene, come già successe in altra epoca e in condizioni ancora più tragiche a Praga, è stata lasciata sola, sotto i colpi della Troika. Nel momento più drammatico della lunga tragedia greca, quando Wolfgang Schaeuble indicava al paese ellenico la porta dell’uscita dall’Unione europea, né le...
  • La “bella” Europa, dove 1 ragazzo su 5 è povero

    Sento da alcuni commentatori che non è comprensibile il rifiuto, anche la sola criticità verso la celebrazione dei Trattati di Roma del 1957, quelli, tanto per fare un po’ di storia contemporanea, che istituirono le basi della moderna (si fa per dire) Unione Europea. Allora si trattava di dare...
  • Giovani comunisti: “Su Tsipras abbiamo sbagliato”

    E’ passato dall’Oki al Nai, dal No al Sì, ha imposto il terzo memorandum, il 21 ottobre scorso ha firmato il CETA, sei giorni dopo, all’Onu, ha votato contro il disarmo nucleare unilaterale, come Renzi e l’ennesimo rimpasto di governo è stato fatto per avere uomini di governo più...
  • Grecia, arriva la “buona scuola”. Sembra Renzi ma è Tsipras

    Le agenzie di stampa italiane parlano solo di scontri ad Atene ma in realtà, ieri, in Grecia, gli studenti sono scesi in piazza in 27 città contro la “buona scuola” in salsa greca. Nella capitale alcune migliaia di studenti hanno partecipato alla protesta. Il corteo è stato caricato quand’è giunto...
  • Ferrero al congresso di Syriza: “Uniamoci contro il liberismo”

    Cari compagni e compagne di Syriza, porto a voi ed al compagno Alexis Tsipras il saluto del Partito della Rifondazione Comunista. In questi anni abbiamo avuto un grande intreccio di riflessioni, speranze e pratiche politiche, fino ad arrivare alla presentazione nelle elezioni europee della lista “L’altra Europa con Tsipras”....
  • Francia e Italia devono smettere di fingere… “l’anti-austerità”

    In Europa il fallimento delle politiche di austerità è evidente. Oltre alla Grecia abbiamo anche in Portogallo un governo che cerca di svincolarsi da questa disastrosa politica. I governi di Spagna, Italia e Francia devono prendere una chiara posizione. I governi di Francia e dell’Italia devono smettere di fingere...
  • L’Europa dopo la Brexit

    Siamo di fronte a eventi storici che influenzano in modo determinante il corso e il futuro dell’Europa e dei suoi popoli. Il tempo storico è denso, procede a una velocità molto superiore da quella con cui i leader europei si sono abituati a reagire. Così l’Europa patisce gli effetti dell’insufficienza e dei ritardi...
  • Considerazioni sparse su una sinistra sparsa

    La sinistra anticapitalista rimane fuori dal Parlamento greco. Unità popolare ha fatto una battaglia di un mese con coraggio. Potrà crescere come crebbe la Syriza degli inizi che era al 2,5%. Purtroppo si troverà a crescere sulle macerie di una sinistra che oggi viene nuovamente logorata con la gestione,...
  • Tsipras traditore! Non ha chiesto di fucilare la Merkel

    Mettetela come meglio vi pare, ma le cose stanno così: in una trattativa i rapporti di forza sono decisivi e si parte proprio da lì. Chi ha il colpo in canna e vuole fare la rivoluzione, non tratta, non si siede e non contratta: spara. E mira diritto, senza...
  • Il referendum in Grecia e Salamina

    Proviamo a mettere assieme i dati volutamente taciuti e tiriamone fuori l’insegnamento. Facciamolo ora, subito dopo l’esito di un referendum vittorioso che, al di là dell’esito, avrebbe segnato comunque una vittoria dei popoli sull’Unione Bancaria Europea, sulle spinte autoritarie e gli egoismi nazionali. Che la tragedia greca non sia...
  • Dal placebo della Troika alla giusta medicina amara

    Più della dichiarazione di Junker, è subdolamente preoccupante quella della cancelliera tedesca Angela Merkel: invitare i greci a votare “sì” al referendum è una posizione politica di un tecnocrate che rappresenta gli interessi economici attraverso la struttura della Commissione europea; ma le parole della cancelliera sono un detonatore pronto...
  • Syriza, l’Europa e la sinistra italiana del “fare”

    Leggo molti commenti sulle elezioni che si svolgono oggi in Grecia. Leggo commenti interessati alla figura singola di Alexis Tsipras, altri che inseriscono il giovane leader della sinistra radicale nel contesto ampio di Syriza, altri che detraggono tutto questo quasi snobbandolo: in fondo, dicono, che potrà mai fare di...
  • Tsipras, una sfida vinta contro tutti

    Il puzzle scon­volto che del qua­dro poli­tico euro­peo ci con­se­gnano le ele­zioni offre mate­ria sva­ria­tis­sima di rifles­sione. La prima, imme­diata, riguarda la ter­re­mo­tata geo­gra­fia elet­to­rale del Vec­chio Con­ti­nente. L’avanzata tra­vol­gente e impre­vi­sta dell’Ukip nel Regno Unito, del par­tito di Le Pen in Fran­cia (oltre al diverso suc­cesso di tutte le...
  • Galassia Tsipras, dalla “periferia” il vento dell’alternativa

    Europarlamento. La crescita del Gue/Ngl, il gruppo più a sinistra nell’emiciclo di Strasburgo. Guidano la carica Syriza e gli «indignados» spagnoli, ma anche l’exploit irlandese… E non sarà crociata anti-tedesca, grazie ai voti della Linke Un dato è certo: nel nuovo Euro­par­la­mento il gruppo più a sini­stra nell’emiciclo (Gue/Ngl) sarà molto...
  • “La sinistra in Europa vince contro le larghe intese”

    Ieri si è dimo­strato che nell’Europa col­pita dalle poli­ti­che di auste­rità e dalla macel­le­ria sociale la sini­stra si raf­forza. In Gre­cia Syriza è il primo partito. E’ la prima volta dopo il 1984, dalla vit­to­ria del PCI di Ber­lin­guer, che un par­tito di sini­stra vince le ele­zioni euro­pee in ambito nazio­nale. In...
  • Né Berlusconi, né Renzi, né Grillo. Ma solo Tsipras!

    La campagna elettorale per queste elezioni europee è stata sobria nelle sue prime tre settimane: comizi sparsi per le piazze ma nessuna accelerazione di toni se non qualche urlo sull’uscita dall’euro, le solite campagne xenofobe della Lega sui migranti e qualche sparata del capocomico pentastellato. Poi, all’improvviso, la pressione...
  • A Bologna una piazza rossa per Tsipras

    L’altra Europa per Tsipras. Oltre 15mila persone riempiono a Bologna una piazza su cui né Grillo né Renzi si sono voluti misurare. Il leader greco: “La più bella manifestazione che abbia mai visto per noi fuori dalla Grecia”. Sullo striscione più bello la scritta: “Votiamo per la nostra vita”...
  • Tsipras, la sinistra che vince fa il giro d’Italia

    Un’altra Europa. Il leader di Syriza il giorno dopo il successo elettorale alle amministrative greche viene a dare la spinta decisiva ai compagni italiani. Al mattino conferenza stampa davanti alla Statale di Milano, nel pomeriggio è a Torino e gran finale in serata in piazza Maggiore a Bologna. “Votiamo...
  • Rodotà: «Niente demagogia, voterò Tsipras»

    «Costruire l’altra Europa e aprire un percorso costituente. Nessuna concessione alla demagogia facile di chi dice usciamo dall’Euro». Tsipras lunedì in Italia «Primo: sostenere la lista per ciò che sta scritto nel suo simbolo, costruire l’altra Europa. Nessuna concessione alla demagogia facile di chi dice usciamo dall’Europa. Ma dobbiamo...
  • Se la Rai tifa per l’astensionismo

    Siamo a 10 giorni dal voto per il rin­novo del Par­la­mento euro­peo. Fatto asso­lu­ta­mente ine­dito nella sto­ria dell’Unione gli elet­tori potranno indi­care il Pre­si­dente della Com­mis­sione euro­pea, l’esecutivo della Ue. Per la prima volta i can­di­dati espressi dalle for­ma­zioni poli­ti­che del vec­chio con­ti­nente si con­fron­tano in euro­vi­sione rispon­dendo alle domande di...
  • Tutti i video dell’Eurodibattito

    Ecco i video dell’Eurodibattito di ieri sera a cui hanno partecipato i cinque candidati alla presidenza della Commissione Europea, tra cui il nostro Alexis Tsipras che ha dato risposte molto più convincenti rispetto a tutti gli altri. Tutti i video sono di RaiNews. Eurodibattito, la disoccupazione giovanile: le ricette...
  • Tsipras al dibattito in eurovisione: “State distruggendo l’Europa”

    Una politica comune per l’immigrazione legale come esiste gia’ in tutti i grandi paesi del mondo. Necessita’ di maggior democrazia nei meccanismi europei ed un secco ‘no’ all’idea che i governi scelgano a porte chiuse un presidente della Commissione diverso da loro. Sono stati i pochi punti in comune nel dibattito televisivo tra i cinque...
  • L’Altra Europa con Tsipras. Una guida per gli indecisi

    TsipFAQ: Ovvero tutto quello che avreste voluto sapere sulla lista Tsipras e non hanno mai osato raccontarvi Ho organizzato le informazioni essenziali sulla lista Tsipras e la campagna elettorale europea in generale per rispondere alle domande più semplici e frequenti che vengono fatte dalle persone che stanno decidendo cosa...
  • “Il giorno del voto: o la sinistra o l’austerity”

    Intervista ad Alexis Tsipras: “Il neoliberismo non è invincibile. È solo il prodotto di un’opzione politica che corrisponde al bilancio de forze in un momento concreto della storia dell’Europa” Alexis Tsipras potrebbe essere il prossimo primo ministro in Grecia. Infatti, se oggi si fossero celebrate oggi le elezioni legislative...
  • Il voto a Tsipras: utile e netto contro l’austerity

    L’ultimo sondaggio di Poll Watch del 7 maggio attribuisce alla Sinistra europea (Gue) 49 seggi contro i 35 attuali. Un bel salto, non c’è che dire. Un salto che consentirà di insidiare a due settimane dal voto il terzo posto del gruppo dei liberali. La posizione dei liberali è...
  • La sfida della Sinistra Europea: terza forza della UE

    Verso le europee. Oggi assemblea a Roma alle 10, per celebrare il decennale della fondazione Diven­tare la terza forza poli­tica dell’Ue. Que­sto è l’obiettivo che il par­tito della Sini­stra euro­pea (Se) vuole rag­giun­gere alle ele­zioni del 25 mag­gio. Un tra­guardo ambi­zioso, ma che è pie­na­mente alla por­tata delle liste – come...
  • “Gli 80 euro di Renzi hanno la firma della Merkel”

    Intervista ad Alexis Tsipras, leader di Syriza, candidato alla Presidenza della Commissione Europa per il Partito della Sinistra Europea (European Left Party) Alexis Tsipras, il trentanovenne leader della sinistra greca, è sicuro che il suo partito, Syriza, vincerà le prossime elezioni europee, riuscendo a provocare un “effetto a catena positivo”...
  • Ballarò merita di non essere visto

    Spegnete la tv. Spegnetela sempre più spesso. Non è un appello antimodernista, contro l’informazione o una censura contro film e telefilm. E’ la presa di coscienze e la constatazione che ne deriva dalla visione della puntata di Ballarò su Rai Tre di ieri sera, martedì 6 maggio 2014. In...
  • L’altra Europa che sta con Alexis Tsipras

    In Italia l’ha proprio preso come logo, L’Altra Europa con Tsipras, a concretizzare un percorso originale che, in nome di una alternativa europeista radicale che ben si incarna nel giovane leader greco candidato alla Presidenza della Commissione, ha visto nascere una lista di cittadinaza europea, dal basso, con esponenti...
  • Tsipras a Praga, la sinistra nel «deserto orientale»

    Sinistra. Il leader greco lunedì sarà a Praga, con un occhio a Kiev Lunedì 28 aprile arri­vano a Praga il pre­si­dente del Par­tito della Sini­stra Euro­pea (Pge) Pierre Lau­rent e il can­di­dato per la pre­si­denza della Com­mis­sione Euro­pea Ale­xis Tsi­pras. Quest’ultimo affron­terà una fitta gior­nata, con un dibat­tito alla Facoltà di...
  • Ecco perché meritiamo di vincere

    Strana campagna elettorale. L’Altra Europa con Tsipras dovrebbe prendere la maggioranza assoluta dei voti visti quanti sono quelli di altre liste che dicono che sono per un’altra Europa e che dunque potrebbero dare indicazione di voto per chi la propone sul serio al punto di averla nel logo! Scherzi, ma non...
  • Il modello di Unione Europea che ci serve

    Mentre il reddito delle famiglie italiane scende di 2.400 euro in pochissimi anni, mentre le future previsioni dell’Ocse non prospettano nulla di roseo sul piano del risollevamento del tenore di vita della stragrande maggioranza di persone che vivono e provano a sopravvivere in Italia, la magistratura tedesca dà il...
  • La parola “sinistra”, il suo valore

    Ho votato per il simbolo della lista Tsipras. Ma la scorrettezza nella costruzione della lista è qualcosa che va oltre la presunta democrazia telematica. Non si può procedere così. Chi ha scelto quei bozzetti? Sappiamo tutti che non c’è stata condivisione nel merito e tanto meno nel metodo e...



covid19

antispecismo

sul tuo computer…