Sempre al contrario

Il riformismo che pretende di diventare, per qualche attimo, rivoluzionario è peggio del riformismo permanente. La sinistra nel gorgo centrista che pretende di essere, per il futuro, la sinistra...

Il riformismo che pretende di diventare, per qualche attimo, rivoluzionario è peggio del riformismo permanente.
La sinistra nel gorgo centrista che pretende di essere, per il futuro, la sinistra moderna è peggio del centro che la avvolge.
Ammesso che la sinistra sia sinistra e il centro sia centro… Nell’epoca del PD pronunciare questi termini geopolitici è rivoluzionario. Ma forse sempre al contrario…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto



info Covid19

antispecismo



sul tuo computer…

altri articoli

  • A Samuel Paty

    Se sento il nome di Samuel Paty penso alla scuola, penso a quei ragazzi francesi che studiavano con lui e che imparavano, a poco a poco, a vivere laicamente,...
  • La gentilezza è una carezza

    «Scusatemi se vi saluto da lontano». Una frase bella, un bel pensiero perché sommessamente gentile. Cortese al punto giusto. Rispettoso e generoso. In fondo basta davvero poco per esprimere...
  • Decreti di redenzione

    Pare che dopo cinque riunioni al Ministero dell’Interno, finalmente le forze della maggioranza di governo abbiano trovato la quadra per superare l’ignominia dei “decreti sicurezza” di impronta giallo-verde. Ce...
  • L’esercito delle mascherine

    Le mascherine da mettere ogni giorno su tutto il territorio nazionale sono una misura che condivido. Ma si può fare tranquillamente a meno della presenza dell’esercito per le vie...