Quota 60?

Sfruttati una vita per garantire le pensioni (ammesso che ancora possa essere così…) alle generazioni successive, poi relegati a ruolo di “non fruitori” del futuro e quindi magari anche...

Sfruttati una vita per garantire le pensioni (ammesso che ancora possa essere così…) alle generazioni successive, poi relegati a ruolo di “non fruitori” del futuro e quindi magari anche privati del diritto di voto.

Ne sragiona Beppe Grillo sul suo blog, dove propone di abbassare l’età di diritto di voto. Cita filosofi del diritto, prova a farne elemento di ragionamento “sensato“.

Qualcuno spieghi a Grillo che il suffragio universale è una conquista di civiltà e che nessuno vive “nel futuro”, ma in un eterno presente che tutti conoscono quotidianamente. Quindi certe amenità buttate lì per generare, come avviene, un po’ di distrazione di massa dai problemi di una finanziaria fatta anche dal suo movimento, lasciano il tempo che trovano. Finché non trovano quel consenso che dovrebbe essere impossibile da ricercare, viste le scempiaggini dette.

Dopo “quota 100“, il voto a che quota lo vogliamo mettere? 60 anni al massimo? Dite che va bene?!

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • La soglia del “voto”

    Se solo fosse possibile mostrare con grande semplicità, con una comunicazione diretta, immediata le enormi ingiustizie che i popoli subiscono ogni giorno da parte dei potenti al servizio di...
  • Gli imbecilli oltre il capitale

    Va bene, il capitalismo tutto contiene, tutto influenza, tutto produce e condiziona. Ma l’imbecillità di chi continua a negare che il Covid-19 sia una pandemia, minimizzandola, riducendo il tutto...
  • Imprenditori, sfacciati sfruttatori

    In decenni e decenni di defiscalizzazioni, deregolamentazioni e semplificazioni normative, nonché in un ultra trentennale disposizione di tante categorie economiche e imprenditoriali di medio di grande stampo, la cumulazione...
  • Silvie libere

    “Silvia è libera!“. Essendo ormai quasi oltre il mezzo del cammin di nostra vita ho pensato subito alle tante volte che lo abbiamo urlato per un’altra Silvia, rinchiusa in...