Liberamente disperati

C’è un problema, e voi direte: “‘…ché, non te ne eri accorto?!”, se fa più notizia il maiale che scorrazza nella spazzatura romana invece della nuova missione militare in...

C’è un problema, e voi direte: “‘…ché, non te ne eri accorto?!”, se fa più notizia il maiale che scorrazza nella spazzatura romana invece della nuova missione militare in Africa…
Il governo manda i soldati per proteggere le rotte dei migranti, anzi per fermarne il flusso e, umanamente, anche per tutelarli dai mercanti di uomini.
Prima il civile Occidente fa le guerre nei vecchi mondi coloniali, poi la sua economia rischia di andare in crisi per il flusso dei migranti che fuggono da fame, morte, miserie e, appunto, guerre, e così partono le truppe a fermare la disperazione…
Nemmeno si può essere “liberamente” disperati…

(m.s.)

foto: vignetta di Danilo Maramotti

 

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Italia – Mondo

    Mario Draghi urbi et orbi: «Siamo pronti ad accogliere il mondo in Italia». Ci vuole poco a superare la sinistra in buonismo ed accoglienza. E ora chi glielo spiega...
  • Per la memoria divisiva

    Il 28 aprile 1945 Mussolini veniva fucilato in nome del popolo italiano, per aver instaurato una dittatura feroce e sanguinaria per oltre vent’anni; per aver legalizzato il razzismo nel...
  • La vittima (quale?)

    Uno stupro è prima di tutto una violenza, un vilipendio fisico e morale di una persona. Chiunque essa sia. È una condanna prima per la vittima che per lo...
  • Ma intanto sono muti…

    Dunque pare deciso: le acque radioattive usate per raffreddare la centrale nipponica di Fukushima saranno riversate nell’Oceano Pacifico. Secondo il governo di Tokyo è la migliore soluzione possibile: i...