Dal sindacato

  • Via i voucher, regole per gli appalti. Cgil: «Adesso la legge»

    Il governo ha abolito per decreto i voucher e ristabilito la responsabilità sociale negli appalti: il provvedimento, varato ieri dal consiglio dei ministri, ricalca i due quesiti del referendum indetto dalla Cgil. Ci sono tutte le condizioni, quindi, perché il 28 maggio non si voti più: ma ovviamente la...
  • Cgil: «Nessun accordo sui voucher: legge o al voto»

    Grande è la confusione sotto il cielo dei voucher e il Parlamento non ha ancora trovato la quadra per una legge che possa rispondere al quesito referendario proposto dalla Cgil. Anche ieri, alla vigilia dell’incontro tra governo e sindacati, si rincorrevano diverse ipotesi, ma la Commissione Lavoro della Camera...
  • Voucher, la nuova legge e lo scoglio delle imprese

    Il cerchio si stringe intorno alla proposta di legge che potrebbe dare risposta al quesito referendario sui voucher, ma dopo la ristretta di ieri in Commissione Lavoro della Camera – partiti di maggioranza e opposizione – il tema continua a dividere. Il governo, per bocca del ministro del Lavoro...
  • Landini: «I due quesiti danno voce a tutti, come il 4 dicembre»

    «Noi continuiamo a chiedere al governo, ogni giorno, che venga fissata la data dei referendum. E che venga accorpata a quella delle amministrative, perché significherebbe anche un risparmio di spese per i cittadini». Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, è impegnato già da diverse settimane nella campagna per...
  • Cgil: «Nessun ritorno alla Biagi, voucher sono da cancellare»

    Sui voucher non basta ritornare ai paletti della legge Biagi, «sono uno strumento malato, devono essere abrogati». La segretaria Cgil Susanna Camusso lancia la campagna per i due referendum sui buoni lavoro e appalti dal Palazzo dei Congressi dell’Eur, dove ha riunito delegati e camere del Lavoro da tutta...
  • Metalmeccanici, perché il nuovo contratto è un veleno per la Fiom

    «Non si tratta di discutere se 92 euro di aumento siano tanti e pochi. Per il semplice motivo che non sono 92, non sono certi e non sono per tutti»,centinaia di delegati Fiom smentiscono l’entusiasmo di Landini per il nuovo contratto dei metalmeccanici e inorridiscono ai sorrisi delle photo...
  • Un “NO sociale” al referendum di Renzi

    USB ha rinviato lo sciopero generale già indetto per il 23 settembre al 21 ottobre 2016. Uno sciopero generale che, costruito su una piattaforma rivendicativa generale, “assume giorno dopo giorno anche una forte valenza contro le politiche del governo Renzi”, come si legge in una nota. Lo sciopero generale...
  • Referendum, brutto colpo per Renzi. La Cgil voterà NO

    «L’Assemblea generale della CGIL invita a votare NO in occasione del prossimo Referendum costituzionale». L’ha detto! Finalmente. La più grande organizzazione di massa del Paese, 5 milioni e mezzo di iscritti, ha detto esplicitamente cosa votare al referendum sulla deformazione della Costituzione che il governo Renzi – per il...
  • La Cgil si schiera col No ma fuori dai comitati

    Non stupisce nessuno che Fassino, defenestrato sindaco di Torino, sia alla testa della sedicente Sinistra per il Sì. Lo stesso personaggio, in perfetta continuità tra Pci-Pds-Ds-Pd, aveva sostenuto che se fosse stato una tuta blu della Fiat, avrebbe votato a favore del Piano Marchionne contro la Fiom. Prima di...
  • La minoranza Cgil: unificare le lotte e radicalizzarle

    «C’è spazio, necessità, bisogno di unificare le lotte e di radicalizzarne i contenuti. Se non succederà, organizzeremo il dissenso dei lavoratori». Eliana Como, del Sindacato è un’altra cosa, l’area di opposizione interna alla Cgil, parla al termine del dibattito che ha inaugurato, dopo un minuto di silenzio per le vittime del...
  • Landini: “A settembre sciopero generale per i senza contratto”

    Per il rinnovo del contratto continua la mobilitazione dei metalmeccanici. Mentre “da Federmeccanica a oggi non è arrivato nessun segnale: non c’è alcun tavolo di trattativa, il negoziato è di fatto bloccato ormai da un mese e un mezzo” come ha confermato la scorsa settimana il segretario generale della...
  • La CGIL contro lo sfruttamento giovanile mascherato da tirocinio

    “I tirocini sono soltanto sfruttamento o servono per formarsi e trovare lavoro?”. È questa la domanda a cui la Cgil, insieme al Servizio di Orientamento al Lavoro (SOL) cerca di dare risposta con la campagna di ascolto e partecipazione “Tirocini: vediamoci chiaro!”. Attraverso un questionario che puo’ essere compilato sul sito www.cgil.it, il sindacato di...
  • Cgil, tre milioni di firme contro il Jobs Act

    Tre milioni e trecentomila firme complessive su tre quesiti (1,1 milioni per quesito): gli attivisti della Cgil ieri hanno dovuto scaricare un enorme camion pieno di scatoloni davanti agli uffici della Corte di Cassazione. Il primo passo è fatto: i tre mesi di raccolta sono andati oltre le aspettative...
  • La modernità è il progresso sociale, non è la loi travail!

    Vi proponiamo la traduzione di un articolo che tutti i giornali francesi si son rifiutati di pubblicare. L’autore è il compagno Philippe Martinez, segretario generale della CGT, il principale sindacato francese.  E’ stato pubblicato giovedì 26 maggio solo sul quotidiano del partito comunista francese L’Humanité. Gli altri giornali quel giorno non...
  • La Francia del lavoro e del sindacato libero

    Pubblichiamo il comunicato della Confédération générale du travail (CGT) contro la repressione che colpisce militanti sindacali in Francia e in particolare i 16 lavoratori dell’Air France sotto processo per il “caso delle camicie strappate” del 2015, quando i lavoratori che protestavano contro il licenziamento di 2.900 “esuberi” fecero irruzione nel cda e i dirigenti...