diritti civili

  • «Non molliamo, la nostra è una battaglia di civiltà»

    «Ci siamo appellati al presidente Mattarella, l’istituzione più alta che possa esserci nella Repubblica, perché rimandi lo scioglimento delle Camere. Il rinvio potrebbe far sì che dopo l’Epifania lo ius soli possa finalmente essere ricalendarizzato e discusso dall’aula del Senato. E’ quello che chiediamo. E chiediamo che i senatori,...
  • Dal biotestamento una lezione di uguaglianza e di civiltà

    In mezzo a tanti guazzabugli legati alle leggi elettorali, a divisioni nette su argomenti molto tecnici e ben poco etici, per una volta il Parlamento della Repubblica ha mostrato quel volto di “legislatore” che dovrebbe sempre comunicare ai cittadini: ha approvato una legge nell’interesse tanto del singolo quanto della...
  • Per prima cosa…

    I diritti prima di tutto? Forse le maggioranze parlamentari. Perché il biotestamento pare non metta a repentaglio la vita del governo e quindi sarebbe già in calendario di approvazione al Senato della Repubblica. Per lo “Ius soli” ci sarà da attendere. Forse se ne parlerà nella prossima legislatura. I...
  • Nonna, che non perse mai il sorriso

    Parlerò di donne oggi. Lo faccio con un certo senso di colpa perché bisognerebbe parlarne spesso, se non sempre, ma non solo quando le giornate comandate ci spingono in qualche modo a farlo. Tuttavia, nella ricerca costante della perfezione, rimaniamo imperfetti, lacunosi e in cammino mentre ci domandiamo tutto...
  • Non Una Di Meno: «Abbiamo un piano ed è femminista»

    In contemporanea a Roma e Milano, ieri sera Non Una Di Meno ha presentato il primo «Piano femminista contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere». Si tratta di una sintesi articolata in numerosi punti di cui conosceremo la più articolata stesura il...
  • Lo “Ius soli” come pedina di contrattazione politica

    Una scomposizione della maggioranza di governo? Potrebbe avvenire sul provvedimento dello “Ius soli”, su un diritto che dovrebbe essere elementare per uno stato democratico e che invece oggi è divisivo perché, a seconda di come lo si abbraccia o a seconda di come lo si respinge, può essere penalizzante...
  • Senza Ius soli democrazia più povera

    Solo un ottimismo irresponsabilmente giulivo e una buona volontà tanto ilare da farsi velleitarismo, possono indurre, ancora, a ritenere che la legge sullo ius soli venga approvata in questa legislatura. Nella più favorevole delle ipotesi, l’aula del Senato potrebbe esaminare quel testo nelle prime settimane di ottobre: ma –...
  • Pulizia da brividi

    Ciò che è accaduto ieri a Roma è quanto meno impressionante sia nella sua rappresentazione plastica sia in quella che politicamente e socialmente ne deriva. L’evidenza delle immagini non è contestabile, non è oggetto di interpretazione e così pure le frasi che si sentono pronunciare: “Questi devono sparire, peggio...
  • Tutto per fermare la cittadinanza

    La legge sulla cittadinanza arriva finalmente nell’aula del senato. Ma solo per poche ore. Poi la manovra a tenaglia di Forza Italia, Lega e Movimento 5 Stelle riesce ad allontanare ancora il voto sul provvedimento che dovrebbe avvicinare l’Italia al resto del mondo sui diritti dei nati nei confini...
  • 26 aprile 2018
    E’ doveroso far notare come la comparazione tra Resistenza e Risorgimento, pur tentata ieri nel corso delle celebrazioni del 25 aprile...
  • 24 aprile 2018
    Norberto Bobbio, molti anni fa, affermava che la celebrazione della Resistenza rappresentava una sorta di esame di coscienza laico sul presente...
  • 22 aprile 2018
    Proprio ieri, dalle colonne de “La Stampa”, un interessante articolo di Gianni Riotta definiva Marx una “icona pop”, moderno nell’ieri e...
  • 21 aprile 2018
    Bisogna forse indagare meglio la struttura del potere che diventa istituzione, Stato, che include quindi tra le sue ragioni d’essere una...
  • 20 aprile 2018
    Emerge ancora più evidente il profilo del movimento 5 Stelle dai giri di consultazioni di questi giorni: è il profilo di...