Quell’ “eretico” di Francesco

I cattolici cosiddetti “pro life” (per la vita) sono favorevoli all’accanimento terapeutico? Parrebbe di sì, visto che danno dell’ “eretico” a papa Francesco che ha avuto la colpa di...
papa Francesco

I cattolici cosiddetti “pro life” (per la vita) sono favorevoli all’accanimento terapeutico? Parrebbe di sì, visto che danno dell’ “eretico” a papa Francesco che ha avuto la colpa di affermare che, insomma, una certa sensibilità verso la sofferenza bisogna averla e che, quindi, il malato può scegliere se accettare o meno determinate cure.
Di approvare l’eutanasia non se ne parla, ovviamente, ma i più intransigenti custodi di una dottrina della fede purissima pensano di poter etichettare il pontefice come “eretico” per queste semplici parole che, del resto, non negano affatto nessun pilastro morale o religioso della Chiesa cattolica. Riaffermano magari con nettezza determinati princìpi già espressi da altri papi come Pio XII.
Niente di nuovo sotto il cielo di Roma e di San Pietro, eppure le sottolineature fanno male ai sanfedisti moderni.
“Il papa è di sinistra!”, hanno urlato i “pro life”. Dunque è eretico.
Da agnostico mi si lasci dire: viva l’eresia! (E viva la sinistra!).

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

  • 10 dicembre 2017
    La riscoperta dell’antifascismo, da parte di alcune forze politiche e di moltissimi cittadini, solamente quando è il neofascismo a rialzare la...
  • 9 dicembre 2017
    Se davvero spezzoni della sinistra d’alternativa sia in forma di partito sia in dimensione di soggetti di movimento intende esaminare l’eventualità...
  • 8 dicembre 2017
    Sarebbe davvero interessante conoscere i piani del governo americano che non traspaiono, se non per postulate ipotesi, nella volontà ormai decisa...
  • 7 dicembre 2017
    Come recitava il bollettino della vittoria di Armando Diaz il 4 novembre 1918: “I resti di quello che fu uno dei...
  • 6 dicembre 2017
    Quale popolo? Potere al popolo. L’opzione di una lista popolare, di sinistra antiliberista e anticapitalista creata dal basso cresce in tutta...

altri articoli

  • Tirate i dadi

    L’ex nuovo centrodestra sarebbe in procinto di scindersi: chi andrà con Renzi e chi vuole, invece, tornare tra le braccia del Cavaliere. Considerato che le destre, a vario titolo,...
  • Alla ricerca del posto fisso

    Pare che 4,5 milioni di occupati siano insoddisfatti circa il loro lavoro. E’ una cifra che emerge da uno studio della Fondazione “Giuseppe Di Vittorio” della CGIL. Un elemento...
  • Biden bidon

    Che sollievo! “Putin aiuta la Lega e i Cinquestelle”, afferma l’ex vicepresidente americano Biden. Sembra che Putin aiuti un po’ tutti: Donald Trump, destre europee di vario genere… Sembra,...
  • I perditempo

    Pare che Campo progressista sia imploso per le diverse trazioni tra chi voleva spingersi all’accordo col PD anche senza la repentina calendarizzazione dello Ius Soli in Aula e chi,...