Obiettivo chiaro

Dobbiamo mantenere un obiettivo. Uno. Chiaro e definito: fare un polo di sinistra di alternativa nel e per i lavoratori, i disoccupati, i precari, per tutti coloro che sono...

Dobbiamo mantenere un obiettivo. Uno. Chiaro e definito: fare un polo di sinistra di alternativa nel e per i lavoratori, i disoccupati, i precari, per tutti coloro che sono i moderni proletari.
Questo polo di sinistra di alternativa non lo si può creare con chi sogna di ridare fiato e vita ad un nuovo centrosinistra. La questione, ridotta all’osso, all’essenziale, alla radice, in fondo è molto semplice.
E all’interno di questo polo di sinistra di alternativa, Rifondazione Comunista può dare il suo apporto anche sociale oltre che politico, con le molte esperienze sui territori che ancora esercita.
Quindi, trovare e mantenere un unico obiettivo: semplice, senza se e senza ma.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

altri articoli

  • Tristezza portati via…

    Sembra che esista una “sindrome del fine agosto”: la tristezza incalza per via delle giornate che s’accorciano e per il pensiero di un settembre in cui tutto ricomincia. Dal...
  • Come possiamo difenderci???

    C’è la domanda che arriva puntuale ad ogni attentato terroristico: “Come possiamo difenderci?”. Ovvero, come si può prevenire l’azione inconsulta di un kamikaze, di un uomo o di una...
  • L’omaggio più bello

    Piangere è umano, necessario, naturale, ovvio. Provare a capire è politicamente necessario: accorgersi della simbiosi del potere democratico con quello a-democratico, della interazione tra legalità (apparente) e illegalità definita...
  • Sfuggito di mano

    Ferragosto, da festa per il raccolto delle messi a festa estiva per raggiungere il mare e i monti dove divertirsi e dimenticare le ingiustizie per un giorno. E non...