La scarica

I taser anche in Italia. Che volete che sia! Del resto le civilissime nazioni che rispondo al nome di Regno Unito, Canada, Germania, eccetera, eccetera, lo hanno da tempo...

I taser anche in Italia. Che volete che sia! Del resto le civilissime nazioni che rispondo al nome di Regno Unito, Canada, Germania, eccetera, eccetera, lo hanno da tempo dato in dotazione alle rispettive forze dell’ordine.
Dovrebbe rassicurarci. Forse.
A me sembra, invece, l’estensione anche al nostro Paese di una pistola elettrica “che non è letale”, si affretta a precisare il governo. Meno armi letali da usare, ma si rischia un abuso della scarica elettrica con perdita di controllo del sistema muscolare, caduta a terra e possibili altre lesioni, dunque.
Ma la sicurezza ha la precedenza. Su tutto. E poi, suvvia, mica vorrete passare per “buonisti”.
Uniformatevi, uniformiamoci: siamo un po’ spietati e cattivi. Dicono “giusti”. A me sembra sempre e solo crudeli.

(m.s.)

foto tratta da Wikimedia Commons

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.









altri articoli

  • Umani serpenti a sonagli

    Ma che bravi! Tutti a pubblicare le foto delle tragedie dei migranti in mare. Tutti a battersi il petto, a dirsi coscienziosi, pieni di umanità. Sui “social”. Poi, sempre...
  • Oh no…

    Una nuova ricerca scientifica affermerebbe che oltre la metà delle macchie di sangue presenti sulla Sindone di Torino sarebbero false. E’ una notizia drammatica… Ora mi toccherà assistere nuovamente...
  • 80 anni dal o di razzismo?

    Il 15 luglio 1938 veniva firmato il manifesto che affermava l’esistenza delle razze e, in queste, di “piccole” e “grandi” razze”. Tra l’altro vi si affermava che “il concetto...
  • La nonna delle presine

    C’è una donnina anziana, una nonnina che a Roma fa presine all’uncinetto. Per strada. Davanti alla metro. Non le vende, le offre liberamente. Chi può offre di più e...