Il giallo dell’estate

Ogni giorno non manca la novità improvvisa nel campo in cui giocano una partita strana (ma davvero poi lo è?) Partito democratico, Giuliano Pisapia e tutti coloro che aspirano...

Ogni giorno non manca la novità improvvisa nel campo in cui giocano una partita strana (ma davvero poi lo è?) Partito democratico, Giuliano Pisapia e tutti coloro che aspirano a ricostruire il centrosinistra.
Lo sforzo di oggi, anzi quello di ieri, è fare fronte contro Renzi sulla legge elettorale per costringerlo ad accettare un “premio di coalizione”.
Se così fosse, si aprirebbe a settembre lo scenario della discussione di una nuova legge elettorale impostata non più su criteri proporzionali ma su una riedizione del Mattarellum con la previsione delle coalizioni.
Benedette coalizioni! Saranno la salvezza di alcuni e la dannazione di altri. Difficile partita quella in gioco, sempre con due contendenti che si trovano involontariamente alleati e a turno. Imprevedibilità, suspence… Il giallo dell’estate continua ad essere caldamente servito…
Per sapere chi sarà l’assassino della democrazia per l’ennesima volta tocca aspettare ancora qualche settimana.
Intanto… tutti al mare!

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*



altri articoli

  • Arrivarci in tempo

    In fondo posso dire di essere stato sufficientemente intelligente, concreto e cosciente da prevedere cosa fosse Forza Italia e non votarla pensando che fosse “rivoluzionaria”. Avrò sbagliato nel pensare...
  • Ieri, oggi e domani

    Sono tanti i luoghi ideali e fisici dove nasce e cresce il pregiudizio e si alimenta l’odio contro gli omosessuali, contro i transessuali. Sono tanti perché, di contro, sono...
  • Concilio

    Il cosiddetto “Comitato di conciliazione” nemmeno lontanamente è un organo istituzionale e costituzionale. Ma molto più vicinamente ricorda luoghi di discussione usati in un non lontano oscuro passato dittatoriale....
  • Giorni da leone

    Più o meno ha detto così… “Più ci attaccano e più mi sento motivato”. Sarà. “Serve coraggio, non abbiamo bisogno di cuori deboli”. Un discorso muscolare, tenace, indomito. Il...