Dialogo tra un comunista e un renziano

Comunista: “La par condicio vale solo per voi che siete in Parlamento. Del resto le regole le stabilite voi…”. Renziano: “Voi siete quelli che dite sempre di ‘no'”. Comunista:...

Comunista: “La par condicio vale solo per voi che siete in Parlamento. Del resto le regole le stabilite voi…”.

Renziano: “Voi siete quelli che dite sempre di ‘no'”.

Comunista: “Da quando le posizioni politiche sono una discriminante per poter avere pari dignità e accesso all’informazione in Italia?”.

Renziano: “Non mi rompere i coglioni. Tu dai i tuoi volantini e stai al tuo posto.”.

Fine del dialogo.
#poterealpopolo

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.









altri articoli

  • Il grande spettacolo

    I ponti crollano, i governi passano, rimane l’inesorabile inestinguibilità della banalità del male, tutta umana, protesa al cinismo, alla battitura del petto con mani piene di rabbia. Per poi...
  • Caldo nuovo nazismo

    No, non è il caldo. E’ proprio un nuovo nazismo che brucia le teste svuotate da decenni di malapolitica che ha ben interpretato tutto il volere del mercato. Il...
  • Trasecolandia

    Dunque, avete capito: l’allarme razzismo è colpa della sinistra. Siamo noi che urliamo contro gli sbarchi, che pretendiamo che, vi sia necessità o meno, tutto vada prima agli italiani....
  • Non l’avete mica capito

    Gente che spara dai terrazzi, ma non a caso. Non siamo a Capodanno quando una cattiva usanza, in alcune parti d’Italia, fa usare i fucili e le pistole al...