• Il nuovo antifascismo tra memoria e storia

    La riscoperta dell’antifascismo, da parte di alcune forze politiche e di moltissimi cittadini, solamente quando è il neofascismo a rialzare la testa e a farsi prepotentemente sentire con azioni intimidatorie, è un elemento che non ha connotazioni negative: anzi, ci dice che quando dalla normale convivenza civile, fondata sui...
  • Gerusalemme, centro dello scontro di civiltà

    Sarebbe davvero interessante conoscere i piani del governo americano che non traspaiono, se non per postulate ipotesi, nella volontà ormai decisa di traferire la sede dell’ambasciata della grande Repubblica stellata in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme. Evidentemente una nuova destabilizzazione dell’area medio-orientale giova agli Stati Uniti e crea...
  • Potere al popolo. A quale popolo?

    Quale popolo? Potere al popolo. L’opzione di una lista popolare, di sinistra antiliberista e anticapitalista creata dal basso cresce in tutta Italia: le assemblee si moltiplicano nei territori e registrano anche una notevole affluenza di cittadini interessati ad esprimersi compiutamente in un attivismo ritrovato. Tutto ciò, indubbiamente, è un...
  • L’eterno ritorno della tentazione socialdemocratica

    In una fredda domenica di un autunno, che è già passato senza essere stato mai “caldo” (politicamente e socialmente parlando), Rifondazione Comunista da un lato e i tre soggetti costituenti il nuovo partito che dovrebbe essere guidato dall’attuale Presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso svolgeranno le loro rispettive...
  • Per non essere circondati dal neofascismo

    La voglia della ricerca della teatralità, quindi della cassa di risonanza mediatica, è evidentissima. Ma la domanda è: perché è superlativamente evidente, pertanto non occultabile o trascurabile anche in minima parte? Ho guardato e riguardato il video in cui questi ragazzotti con i giubbotti neri e le teste più...
  • La “quinta opzione” che non deve guardare solo al voto

    Scriveva Edoardo Sanguineti, nell’ormai lontano 2008, in occasione del suo sostegno alle liste de “la Sinistra l’Arcobaleno”, che il vero problema per una forza di alternativa era la sua riconoscibilità “di classe”. A tal proposito richiamava anche però una diffusa mancanza di coscienza di classe nella società italiana e,...
  • Nonna, che non perse mai il sorriso

    Parlerò di donne oggi. Lo faccio con un certo senso di colpa perché bisognerebbe parlarne spesso, se non sempre, ma non solo quando le giornate comandate ci spingono in qualche modo a farlo. Tuttavia, nella ricerca costante della perfezione, rimaniamo imperfetti, lacunosi e in cammino mentre ci domandiamo tutto...
  • La nuova colonizzazione merceologica: il “venerdì nero”

    Mi dicono alcuni amici, certamente più “uomini di mondo” rispetto a me in questi tempi, che il cosiddetto “black friday” è stato importato dagli Stati Uniti, o comunque dal mondo anglosassone genericamente inteso, già da alcuni anni. Confesso che non ne avevo mai e poi mai sentito parlare e...
  • La “sinistra” che uccide la sinistra

    Non “bisogna fare molto male” al PD e alla sua eventuale coalizione. E’ la tesi di Pippo Civati che avrebbe un senso politico se il Partito Democratico fosse espressione di una sinistra anche moderata posta a tutela dei diritti dei più deboli e sfruttati di questa società, ma invece...
  • 12 dicembre 2017
    Il compagno Fabrizio Tomaselli su “Contropiano” indica cinque punti al riguardo della possibilità di costruire, in vista delle elezioni politiche, una...
  • 10 dicembre 2017
    La riscoperta dell’antifascismo, da parte di alcune forze politiche e di moltissimi cittadini, solamente quando è il neofascismo a rialzare la...
  • 9 dicembre 2017
    Se davvero spezzoni della sinistra d’alternativa sia in forma di partito sia in dimensione di soggetti di movimento intende esaminare l’eventualità...
  • 8 dicembre 2017
    Sarebbe davvero interessante conoscere i piani del governo americano che non traspaiono, se non per postulate ipotesi, nella volontà ormai decisa...
  • 7 dicembre 2017
    Come recitava il bollettino della vittoria di Armando Diaz il 4 novembre 1918: “I resti di quello che fu uno dei...