• Su quale cavallo politico puntano i padroni?

    Su quale cavallo politico punterà la classe dei padroni (pardon… “imprenditori”) questa volta? La campagna elettorale entra nella sua fase finale, ha fatto il giro di boa e ora ci attendono quindi giorni in cui le varie forze in campo tenteranno ogni carta per convincere i meno propensi a...
  • Le lotte radicali delle belle forze solitarie, ma non sole…

    E’ riconoscibile quel tratto di insano alleantismo che è puro tatticismo politico. Non che non sia anche accreditabile come vuoto riempibile con una sorta di contenuto programmatico, ma tant’è rimane ciò per cui è nato: arrivare in Parlamento al seguito di un più o meno grosso carrozzone e mostrarsi...
  • Il fascismo morto e quello che vorrebbe rivivere

    Il ministro Minniti ha torto. Il fascismo non è morto per sempre. Non siamo nemmeno sicuri che noi stessi si muoia per sempre, abbiamo quel piccolo dubbio che ci fa essere certi del nostro essere magari agnostici come il sottoscritto o atei come altri proprio perché, per l’appunto, il...
  • Piccola storia ignobile di una Italia incosciente e piena di pregiudizi

    Chi è l’argine contro la santa alleanza moderna tra revisionismo storico e attualità del neofascismo e del razzismo di nuovo modello? Per rispondere a questa domanda credo sia utile farsi una domanda ulteriore, ossia chiedersi che cosa (prima ancora di “chi”) può essere un fronte di contenimento di un...
  • Proprio perché il governo non è d’accordo, bisogna manifestare

    “Manifesto, manifesto, manifesto per le strade, manifesto molto spesso anche in piccole contrade.  Manifesto, manifesto, meglio dir manifestavo… Io son diventato bravo e non manifesto più.” (Paolo Pietrangeli – “Manifesto”) Ingenuamente forse, ho sempre pensato che le manifestazioni che sostengono e promuovono i valori costituzionali sono indiscutibilmente momenti di...
  • Presente e futuro della sinistra attorno e dentro Potere al Popolo!

    Via via che passano i giorni e ci si addentra nel solco della campagna elettorale, prende forma la discussione sulle ragioni circa la presenza di un nuovo soggetto politico della sinistra di alternativa nel panorama politico italiano. E’ un dato di fatto che esistono differenze anche profonde nell’impostazione tattica...
  • Macerata. L’ultima tappa della lunga scia dell’odio

    Serve sempre un evento catastrofico, dirompente, lancinante nel provocare un dolore acuto, nelle membra di un corpo sociale spesso inerte davanti alle tante problematiche che vengono avanti ogni giorno, per provocare una reazione di indignazione (quasi) generale. Serve sempre l’estremo per poter recuperare il quanto meno al livello normale...
  • Oltre lo sfruttamento, senza la lotta fra le classi

    Nel Libro I de “Il Capitale”, Karl Marx sintetizza così la tremenda condizione del lavoro dei fanciulli filatori di seta: “Si macellavano fanciulli interi per averne solo le dita delicate, come nella Russia meridionale si macella il bestiame ovino e bovino solo per averne la pelle e il sego.“....
  • Ecco perché non avremmo mai potuto stare in LeU

    Alla ricerca di un qualche spazio televisivo dato improvvidamente a Potere al Popolo!, mi sono ritrovato ieri sera su La 7 ad ascoltare nell’ordine: Eugenio Scalfari, Luigi Di Maio e Pierluigi Bersani. Nella vana speranza di vedere dopo Bersani non Graziano Del Rio ma qualche compagno di Potere al...