• Uno scopo rivoluzionario da “rifondare”

    Brevi considerazioni sul futuro di Rifondazione Comunista e della sinistra di alternativa dopo il desolante spettacolo del Coordinamento provvisorio di Potere al popolo! e non solo… Alla fine le differenze tra due culture politiche vengono fuori grazie (o disgraziatamente, a seconda dei punti di vista) a quelle forzature che...
  • Non abbiamo alibi: riconoscere l’autoritarismo è un dovere

    Le giustificazioni tecniche di trenta e più irregolarità possono certamente essere alla base di un documento che si fa fatica a leggere, proprio perché tecnico. Tant’è, per capire la “questione di Riace” è necessario fare anche questo, addentrarsi nell’elenco di irregolarità che il Comune in questione avrebbe accumulato e...
  • Compagni camerati, camerati compagni

    Più di una provocazione: infatti sono due. Ma di una non sono molto sicuro. Perdonate questo scimmiottamento del grande Albert Einstein, ma non m’è riuscito di trovare parole migliori per introdurre un commento ad un commento, una critica ad una critica. Del resto, se si vuole parafrasare quanto ha...
  • Il Papa è Papa, che volete che vi dica sull’aborto…!?

    Il nuovo “papa buono” vi ha deluso dichiarando che abortire è come fare opera di killeraggio? Me ne dispiaccio assai, però, il papa è il papa: “Che ha da esse?” avrebbe detto un Nino Manfredi cardinale un po’ ribelle in qualche film anticlericale di Gigi Magni. E’ naturale, perché...
  • Il capitalismo incolpevole come distrazione di massa

    Disgraziatamente stamane, dopo settimane di spontaneo allontanamento da trasmissioni televisive dove imperversano santoni e grandi teorici, nonché enormi pragmatici, della politica e dell’economia, sono capitato su un programma dove un filosofo asseriva: “Non bisogna prendersela con il capitalismo per quanto accade. La democrazia non ha mai funzionato veramente. Bisogna...
  • Rifo e PaP: ecco perché non possiamo stare insieme

    “Solo così vinceremo, non combattendo ciò che odiamo, ma salvando ciò che amiamo“. La citazione è cinematografica e mi perdonerete se non ho fatto ricorso ai sacri testi del marxismo per esprimere una frase degna magari di una nota particolare per descrivere ciò che ritengo sia opportuno sottolineare in...
  • La rottura tra Rifondazione Comunista e Potere al Popolo!

    Proprio nella giornata in cui si tiene l’assemblea “Rifondazione: ieri, oggi e domani” si è scatenata la baraonda: la mancata pubblicazione sul sito di Potere al popolo! dell’introduzione allo Statuto 2 e una serie di reiterate scorrettezze elencate da Eleonora Forenza e Maurizio Acerbo (insieme agli altri presentatori dello Statuto...
  • La Rifondazione Comunista che c’era, c’è e ci sarà

    “Le circostanze fanno gli uomini non quanto meno di quanto gli uomini facciano le circostanze”. E’ Marx che, ancora una volta, ci parla e ci dice che proprio la nostra coscienza rivoluzionaria è determinata dall’ambito di vita, da come viviamo, da come percepiamo il nostro stato sociale, la nostra...
  • Senza studio e coscienza non c’è il “partito comunista”

    Queste considerazioni sono dedicate a Mimmo Lucano, sindaco di Riace. Antonio Gramsci è, tra i comunisti, quello che probabilmente ha pagato il prezzo più alto per la sua dedizione all’idea e alla causa che voleva e vuole trasformare la società nel suo esatto opposto. Eppure, nei suoi scritti, nonostante...