• L’ultima tentazione di Sinistra Italiana

    In una interessante intervista che mi è stata segnalata via Whatsapp, leggo che Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di Sinistra Italiana, auspica un alleggerimento numerico della presenza di liste della sinistra alle prossime elezioni amministrative, con una prospettiva unitaria per le politiche. I punti programmatici che Fratoianni identifica come qualificanti...
  • Macron, un sassolino per arginare un fiume in piena

    Domenica 23 aprile, Emmanuel Macron, già Ministro dell’economia di François Hollande, si è aggiudicato il primo posto al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi, con il 24% dei consensi. Poco dietro di lui Marine Le Pen, leader del partito di estrema destra Front National, con il 21,7% dei voti....
  • Idee per una sinistra di ispirazione gramsciana

    Oggi, 27 aprile 2017, ricorrono gli ottant’anni dalla morte di Antonio Gramsci, fondatore e segretario del Partito Comunista d’Italia, importantissimo intellettuale marxista a livello mondiale, incarcerato dal fascismo quando era deputato in carica e incarcerato, mandato al confino fino alla tragica fine nel 1937. Saranno tantissime, in questi giorni,...
  • …e se fossi in Francia? Tra quindici giorni cosa voterei?

    L’unico sollievo è un rimpianto di lungo tempo: il non essere nato francese, in quella Francia che ho sempre amato tanto e in cui stavo per nascere non tanto per sbaglio, ma perché i miei genitori, quando il tempo del parto era vicino, si trovavano a Nizza in vacanza....
  • La “France insoumise” di Mélenchon e il provincialismo dell’informazione italiana

    “…Ils proclamaient avec furie le droit; ils voulaient, fût-ce par le tremblement et l’épouvante, forcer le genre humain au paradis. Ils semblaient des barbares et ils étaient des sauveurs. Ils réclamaient la lumière avec le masque de la nuit. En regard de ces hommes, farouches, nous en convenons, et...
  • 25 aprile e il frutto avvelenato

    Sorgono polemiche attorno al 25 Aprile e soprattutto rispetto al ruolo dell’ANPI: polemiche che si attestano sull’ormai pretestuosa differenziazione tra “partigiani veri” e “non partigiani” in una richiesta di delegittimazione della storica associazione rappresentativa della Resistenza (la più rappresentativa sicuramente). E’ il caso di riflettere su questa situazione prima...
  • L’Europa al bivio: disperazione o speranza

    Una delle caratteristiche che paiono distinguere l’ultimo decennio, quello della diffusione di massa di internet e dello sviluppo delle reti sociali, è la trasformazione dell’informazione, la quale apparentemente sembra “democratizzata” rispetto agli anni dei media tradizionali, radio, televisione, giornali, in cui la comunicazione era a senso unico e verticale,ma...
  • Quegli spari che tentano di cambiare il voto popolare francese

    Stavo guardando “Gran Torino”, un bellissimo film con al centro i temi dell’odio razziale, della solitudine e della convivenza di culture – e quindi esseri umani – differenti tra loro, quando si è interrotta la trasmissione per una edizione speciale del telegiornale. Ho ascoltato, ho cinicamente sperato che, nonostante...
  • I palestinesi hanno il diritto di sfilare il 25 aprile

    Il 25 aprile non è soltanto la festa della Liberazione e la celebrazione dell’atto finale della Resistenza al nazifascismo. Ogni anno dovrebbe richiamare, oltre alla storicità della memoria in merito agli eventi italiani ed europei intercorsi nel periodo della Seconda guerra mondiale, anche tutte le forme di resistenza che...