• Il Roma Pride si fa resistente. Con le famiglie arcobaleno

    Hanno risposto con la solita festosa allegria alla perversione bigotta di chi vorrebbe ingabbiare l’amore tra il diavolo e l’acqua santa. Un lungo corteo chiassoso e colorato con centinaia di migliaia di persone (ci vuole un’ora e mezza per vederlo sfilare tutto) che ballano al ritmo dei diciotto sound...
  • Nozze per tutti, la Germania ha detto «Ja»

    La Germania approva il «matrimonio per tutti». Con 393 voti a favore, 226 contrari e 4 astenuti ieri il Bundestag ha varato la legge che garantisce pari diritti a omo ed eterosessuali. Decisione epocale dopo 40 minuti di dibattito: merito della proposta di Spd, Linke e Verdi ma anche frutto...
  • Perché “Il Grande Colibrì” continui a volare

    “Il Grande Colibrì”, un sito importante, un sito che per anni ha portato alla luce episodi, consuetudini di pregiudizi e violenze perpetrate in tutto il mondo dagli omosessuali. Un sito che ha combattuto contro ogni odio che l’ignoranza stimola nei confronti di quella che viene definita la “diversità” per...
  • La morale cattolica sulla famiglia si può superare

    Il papa fa il papa, si sa, e quindi anche dal più “progressista” pontefice scelto dallo “santo spirito” divino non ci si può attendere il capovolgimento delle millenarie dottrine che la Chiesa cattolica ha creato sulla base dell’interpretazione di quattro racconti delle vicende che accaddero in Palestina 2016 anni...
  • Benvenuto figlio di nessuno, benvenuto in questo paese

    Ho sempre odiato la critica, anzi l’invettiva antipartitica dell’ era post-ideologica e dei personalismi, non perché sono militante e dirigente di partito, in quanto segretario del circolo municipale Soccavo/Pianura di Napoli da circa 6 anni, anche perché gli altri 32 anni li ho trascorsi come compagno di quella sinistra...
  • Un bimbo tra l’odio politico e il pregiudizio sessuale

    Già l’espressione è terrificante. E così volevano che fosse coloro che l’hanno creata e diffusa attraverso i giornali e i grandi mezzi di comunicazione: “utero in affitto”. “Maternità surrogata” è una traduzione concettuale che non trova spazio nei dibattiti e nei commenti giornalistici o televisivi. Così sale l’indignazione, l’orrore:...
  • Quel diritto rivoluzionario che di nome fa: “Felicità”

    Come finirà è ancora difficile poterlo dire. Il veto dei Cinquestelle sul canguro ha rispettato la coerenza democratica ma ha complicato indubbiamente il percorso di approvazione della Legge Cirinnà che temeva solo la tenuta dei numeri al senato. Ora i numeri sembrano spaventare meno: Renzi apre alle richieste di...
  • Trucco e controtrucco nella partita delle unioni civili

    Ma a chi importa davvero se le unioni civili diventano un nuovo pezzetto di democrazia aggiunta in questo Paese? La domanda non è retorica, soprattutto se si è assistito alla prima seduta del Senato sull’inizio dell’esame in aula del disegno di legg Cirinnà. La proposta di saltare l’esame di...
  • Non siamo “errori”

    Massimo Gandolfini, leader del “Comitato difendiamo i nostri figli”, è il volto presentabile del “Family day”: parla con pacatezza anche se energicamente, si lascia trasportare dalla folla presente al Circo Massimo, la incalza e interagisce di continuo. E’ lui che apre la kermesse neoconservatrice, cattolica ma anche laica. Ci tiene...



  • 17 giugno 2018
    Poche righe scritte per esprimere ancora una volta un personale moto dell’anima d’indignazione e la sensazione di distacco profondo che il...
  • 16 giugno 2018
    La domanda è questa: quando si ripristinerà una sana vergogna civile per quanto accade in Italia in questo momento? La risposta...
  • 15 giugno 2018
    Non è solo questione di impoverimento culturale medio o di una sempre più vasta diffusione di una morale fondata sull’individualismo esasperato...
  • 14 giugno 2018
    La memoria della Resistenza non basta più per fronteggiare la spavalderia dell’incultura razzista, xenofoba, intollerante che monta nel Paese: non è...
  • 13 giugno 2018
    Nella confusione della politica moderna (verrebbe voglia di citare: “la confusione sotto il cielo è grande, ma la situazione non è...