Tra farsa e tragedia

Aprirlo come una scatoletta di tonno… Superarlo. Tutto, nemmeno una camera come con abile maldestria aveva tentato di fare il PD. Tragedia e farsa, farsa e tragedia. Scegliete voi...
Il Parlamento della Repubblica in seduta comune

Aprirlo come una scatoletta di tonno…
Superarlo. Tutto, nemmeno una camera come con abile maldestria aveva tentato di fare il PD.
Tragedia e farsa, farsa e tragedia. Scegliete voi chi viene prima e chi dopo.
Certo, battersi per la difesa della Costituzione e contro l’abolizione del Senato e poi proclamare che l’istituzione parlamentare è un ferrovecchio, è desueta, anacronistica e superabile con un popolo di “cliccatori”… lascia in un limbo tra farsa e tragedia. Il che è peggio. Peggio del peggio.

Usare la democrazia per farla “evolvere”.
Ma l’evoluzione non è un concetto di per sé sempre positivo.
Spesso si evolve per involvere. Dipende dai punti di vista, dipende da “chi” e “per cosa” evolve e si evolve…
Quando invoco la lezione della storia sull’evoluzione dell’NSDAP mi dite che sono “esagerato”.
Sinceramente lo spero. Sinceramente me lo auguro.

“Il superamento della democrazia rappresentativa è necessario”.
Sono sicuro di averla già sentita. No, forse l’ho letta… perché quando qualcuno l’ha detta dovevo ancora nascere. Anche i miei genitori non erano ancora nati…
Moderne idee per vecchi ritorni ad un passato che non passa…

(m.s.)

foto tratta da Wikimedia Commons

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.



  • 11 Dic 2018
    “Quali caratteri avrebbe assunto questo nuovo fascismo? Va respinta ogni facile analogia con il passato. Non si deve pensare a un...
  • 9 Dic 2018
    Dio, patria e famiglia. Il trittico icastico si ripropone ennesimanente e chiama a raccolta un popolo che tra le mani ha...
  • 8 Dic 2018
    Questo è il sunto del rapporto CENSIS sull’Italia 2018 reso pubblico oggi: “Un’Italia sempre più disgregata, impaurita, incattivita, impoverita, e anagraficamente...
  • 7 Dic 2018
    “Ha fischiato. Ma che diavolo dici? Stanotte, signor Cavaliere. Ha fischiato. L’ho sentito fischiare… Il treno? Sissignore. E se sapesse dove...
  • 6 Dic 2018
    Le osservazioni che seguiranno sono dedicate a commentare due fatti molto gravi accaduti ieri e che hanno rimarcato ancora una volta...







altri articoli

  • Inciampando

    Il capitalismo e le istituzioni governative che ne sono il cane da guardia non stanno dando una immagine di grande tenuta in questo momento in Europa: dalla Francia al...
  • Corinaldo. La colpa

    Tralascio considerazioni musicali. Pur essendo nato nel 1973, i miei dischi (o cd) sono pieni di un caleidoscopio di note così differenti tra loro da far impallidire qualunque cultore...
  • L’illusione

    La sinistra non può essere rappresentata da chi ha acconsentito fino ad oggi, silentemente o meno, a tutte le politiche liberiste fatte dal proprio partito. L’induzione all’opposizione, reduce da...
  • Sovranismo psichico

    L’ultimo ritratto fatto dall’ISTAT è impietoso: almeno per chi considera solidarietà, uguaglianza e rispetto dei diritti sociali e civili come trittico alla base di una normalissima convivenza civile dentro...