Napoli

  • Brutto e bello convivono?

    La commistione di fatti opposti è in qualche modo terribile e affascinante. Terribile perché in questo frangente temporale i ladri di appartamento e di pizzeria abbondano. Pare che la soluzione sia imitare il Far West e dotarsi di armi e controbattere così alla criminalità. C’è chi propone più militari...
  • De Magistris si fa partito e complica il paesaggio a sinistra

    S’era visto sul palco dei centri sociali di “C’è chi dice No” a Piazza del Popolo, poi a Vicenza per celebrare dieci anni di No Dal Molin ma alcune settimane prima aveva rotto nella sua città con un pezzo del movimento per l’acqua, tra cui il settore legato ad...
  • Napoli, le fonti d’acqua

    Nei precedenti articoli ho sollevato il dubbio che l’acqua pubblica a Napoli sia ormai a scadenza. Questa volta proverò a focalizzare alcuni aspetti di una più complessa strategia, nella speranza che ciò possa contribuire a dare maggiore chiarezza sulle dinamiche e sugli obiettivi di un capitalismo (Veolia e Suez)...
  • La forza più disprezzata

    La sinistra non sta bene. Ma a Cagliari e Napoli vince. E vince bene, nonostante l’astensionismo dilagante. Non considero il PD “sinistra”, quindi penso che la colpa delle sconfitte trasversali che Renzi oggi subisce in tutta Italia sia proprio attribuibile solo a lui e alle politiche sia locali che...
  • PD, Renzi, e governo: una sconfitta totale, senza se e senza ma

    Non è una giornata storica ma poco ci manca. Per la prima volta nella sua vita politica, Matteo Renzi viene sconfitto praticamente ovunque: la sua proposta del Partito della Nazione non funziona, la sua azione di governo peggiora gli umori e le tasche degli italiani, appesantisce il magro tenore...
  • Renzi, De Magistris e il «furiere»

    Altri analizzeranno i numeri. Io vorrei tenermi su un livello diverso di riflessione, perché è vero, sì il «dato è netto, chiaro e inequivocabile», come scrive il Fatto Quotidiano e a Napoli il PD tracolla, ma non è vero che la disfatta giunge «nonostante la presenza ossessiva di Matteo Renzi in città»,...
  • Mai così tante liste di sinistra alternative al PD

    Rifondazione Comunista ritiene un importantissimo risultato che alle prossime elezioni comunali del 5 giugno vi siano liste unitarie della sinistra alternativa in 17 capoluoghi di provincia su 22 che vanno al voto ed in 74 comuni superiori ai 15000 abitanti su 156. Negli ultimi vent’anni mai erano state costruite così tante...