Maurizio Acerbo

  • Il compagno Sandro Pertini

    Trenta anni fa moriva Sandro Pertini. Voglio ricordarlo come l’allievo di Turati che condivise il carcere con Antonio Gramsci e che accompagnò Berlinguer nell’ultimo viaggio. Negli anni ’80 non condivise la linea di scontro col Pci di Craxi, “presidente del consiglio, mi voglia consentire questa sincerità: io non sono...
  • Acerbo (Prc): «È un paese senza sinistra, c’è solo quella ornamentale»

    Maurizio Acerbo, Rifondazione Comunista, di cui è segretario, sosteneva L’Altra Emilia Romagna che ha preso lo 0,4 per cento. In Calabria non si è presentato. Responso severo, e viene dopo altre sconfitte. Il risultato è stato disastroso. Siamo convinti delle nostre ragioni ma dobbiamo prendere atto che hanno difficoltà...
  • Emilia Romagna: a proposito di voto disgiunto

    E se provassimo a ribaltare gli appelli al voto disgiunto? Tutti a chiedere agli elettori della sinistra radicale di votare per Bonaccini, ma non sarebbe il caso di chiedere a quelli che intendono votare il presidente uscente di votare per la lista della sinistra radicale? Le persone di sinistra...
  • Un vero voto utile

    Rivendico il diritto di poter scegliere. Qualunque cosa, in qualunque circostanza. Dovrebbe essere talmente naturale come elemento fondante l’essere vivente, in particolar modo quello umano che ha la disgraziata capacità proprio del discernimento tra “bene” e “male“, tra “giusto” e “ingiusto“, da non doversi sostenere nemmeno come diritto. Invece...
  • Acerbo (Prc): «Questo governo non ferma la destra. Il PD canta Bella ciao ma è neoliberista»

    «La Francia dimostra che alle controriforme si può dire no. In Italia si discute di eliminare quota 100, invece i francesi difendono il diritto di andare in pensione entro i 62 anni e con sistema retributivo. Ecco: facciamo come in Francia, chiediamo l’abolizione della legge Fornero». Rifondazione comunista, di...
  • Ma che piccola storia mi tocca raccontare: cosa succede in Rifondazione Comunista

    Rubacchio in parte il titolo per queste note perché ben si addice alle miserie in cui è scivolato ciò che resta di Rifondazione Comunista. Dall’alto dell’1,3% ottenuto con l’impresa di “Potere al popolo” e con l’1,7% registrato da “la Sinistra” alle recenti europee, gli attuali dirigenti guidati dal “libertario”...
  • Rifondazione: “Continuare e allargare l’esperienza de La Sinistra”

    La Direzione Nazionale del PRC esprime il proprio ringraziamento a tutte le compagne e i compagni che hanno con generosità e impegno dato il proprio contributo nella campagna elettorale per le elezioni europee e amministrative, alle candidate e ai candidati, alle sostenitrici e ai sostenitori della lista La Sinistra...
  • Europee, parte oggi la corsa dei «veri amici di Tsipras»

    «Quella di Zingaretti è pubblicità ingannevole, continua a dire che da Macron a Tsipras è già realtà. Poi però si aggiunge che nessun eletto del Pd andrà nel gruppo della Sinistra Europea dove sta Tsipras». A Nicola Fratoianni, uno degli amici di Alexis Tsipras in Italia, l’ultimo slogan del...
  • “La sinistra”: «Noi gli unici»

    Sarà domenica 14 a Roma, al teatro Quirino, il lancio della lista «La sinistra» con lo slogan «Noi con te» «contro il liberismo, contro il razzismo» che nella traduzione politica significa contro i socialisti europei e contro i nazionalisti. «L’unica lista di sinistra alle europee» secondo i promotori. Che...
  • Europee, ci sarà una lista unitaria della sinistra

    Alle elezioni europee ci sarà una lista di sinistra e non mi riferisco ovviamente a quella del PD. Come Rifondazione Comunista da tempo lavoriamo per la presentazione di una lista unitaria mettendo a disposizione i simboli della Sinistra Europea e del nostro gruppo parlamentare “Sinistra unitaria europea- Sinistra verde...
  • Acerbo: «Basta rifugiarsi nel Pd, ora SI stia con noi»

    Dico a Sinistra italiana: valeva la pena rinunciare a una lista con noi per imboscarsi nella lista di Legnini e fare eleggere un renziano doc? Nella campagna abruzzese la sinistra è stata invisibile. Ha solo detto che Legnini è abruzzese e invece Marsilio vive a Roma». Perché non avete...
  • La “Coalizione popolare” verso le europee

    Care compagne, cari compagni vi scrivo per fornire aggiornamenti rispetto al lavoro che ci vede impegnati come partito nella costruzione della coalizione in vista delle elezioni europee. Stiamo lavorando per concretizzare la proposta politica – uno schieramento di sinistra e popolare alternativo a tutti i poli esistenti – e gli obiettivi...
  • Denunce immaginarie e polemiche inutili

    Col clima che si respira in Italia riteniamo che davvero vadano evitati scontri e polemiche nell’area di quel poco di sinistra anticapitalista che resiste nel nostro paese. Di conseguenza tendiamo a non lasciarci trascinare e cerchiamo di non alimentarne. Non ci interessa neanche praticare lo scambio di insulti sui...
  • PaP e Rifondazione. Possiamo detestarci cordialmente

    La lettera che il Segretario nazionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo ha inviato a Viola Carofalo e Giorgio Cremaschi di “Potere al popolo!” può anche essere un atto valutabile come burocratico, relegato nell’angolo da anatemi che veramente rasentano il peggiore populismo in quanto ad insulti e stigmi, però va anche detto che...
  • De Magistris prepara il fronte verso le europee

    «Il primo dicembre vi saprò dire se mi candiderò in prima persona alle europee, ma è certo che non lascerò il ruolo di sindaco di Napoli»: Luigi de Magistris ieri è tornato sul percorso che il suo movimento, Dema, sta seguendo non solo in vista delle prossime scadenze elettorali...
  • PaP: perché ritiriamo lo statuto e non partecipiamo al voto

    Oggi è stata rifiutata la pubblicazione sul sito del testo di presentazione dello “Statuto per tutte e tutti”, creando una evidente e inaccettabile condizione di disparità tra i due statuti di fronte alle/agli aderenti: il primo statuto aveva da tempo pubblicato la sua, abusando ancora una volta del monopolio sulla...
  • La rottura tra Rifondazione Comunista e Potere al Popolo!

    Proprio nella giornata in cui si tiene l’assemblea “Rifondazione: ieri, oggi e domani” si è scatenata la baraonda: la mancata pubblicazione sul sito di Potere al popolo! dell’introduzione allo Statuto 2 e una serie di reiterate scorrettezze elencate da Eleonora Forenza e Maurizio Acerbo (insieme agli altri presentatori dello Statuto...
  • Una risposta incongruente

    Come cofirmatari confermiamo, con ancora maggior forza, l’Appello a non aderire a Potere al Popolo “ prima che sia stata discussa democraticamente nel Partito la proposta di modifica statutaria di PAP” e prima che sia precisato lo Statuto di Pap e ne siano conosciute le linee che si intendono...
  • L’impossibile unione tra Rifondazione e “Potere al popolo!”

    Il Segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, dalle pagine del sito nazionale del Partito (in cui l’appello “Rifondazione ieri, oggi e domani” non ha avuto “ospitalità”), ci dice che noi vogliamo che si realizzi proprio quello contro cui diciamo di batterci. E’ un nobile esercizio di...
  • Un appello controproducente

    Pubblichiamo l’articolo apparso sul sito nazionale di Rifondazione Comunista in cui il Segretario Maurizio Acerbo risponde ai dirigenti del Partito che hanno firmato l’appello “Rifondazione ieri, oggi e domani” Un gruppo di compagni, tra cui autorevoli dirigenti del partito, hanno promosso un appello che invita a non aderire a...
  • Per Graziella Mascia

    Vogliamo ricordare Graziella Mascia. Una cara compagna, una importante dirigente comunista. Operaia dell’Amsa, per la sua intelligenza, entusiasmo, dedizione alla causa, fu chiamata dal PCI a svolgere impegnativi ruoli direttivi nel partito a Milano e eletta nel Comitato Centrale. In seguito fondò Rifondazione Comunista, di cui fu componente della...
  • Costruire “Potere al Popolo!” e rafforzare Rifondazione

    Pubblichiamo il documento approvato dal Comitato politico nazionale del Partito della Rifondazione Comunista dopo il voto del 4 marzo Costruire l’opposizione alle politiche neoliberiste, trasformare la lista Potere al Popolo in un movimento politico e sociale, rafforzare Rifondazione Comunista Innanzitutto salutiamo con gioia il successo dello sciopero globale delle donne...
  • Potere al Popolo, la sconfitta e le reazioni interne

    «L’allegria di stanotte è stata un moto di ribellione e speranza», dice Viola Carofalo in diretta su facebook rispondendo alle critiche sui social dopo la performance nei collegamenti con la maratona di Mentana. Dodici ore prima della diretta fb aveva chiarito con un post: «Qui si festeggia, perché? Perché...
  • «M5S ambigui, LeU corteggia il PD. I nostri candidati? Combattenti dei territori»

    «Superare il 3 per cento non è un problema». Sorriso. «La sfida vera è unire quello che il potere vuole dividere, attivare un processo di mobilitazione che faccia conoscere i milioni di italiani che si battono contro lo stesso sfruttamento». Viola Carofalo, a capo della lista «Potere al popolo!»...
  • «Una follia che andrà oltre la data del voto»

    Ambra Jovinelli pieno domenica scorsa, oltre mille persone hanno partecipato al battesimo del simbolo e del programma di Potere al popolo, la lista che sta nascendo dalle lotte nei territori (80 assemblee tenute da nord a sud) con l’intenzione di presentarsi alle prossime politiche. Significativa la presenza sul palco...
  • D’Alema e Bersani? No, grazie

    Non saremo nella lista di D’Alema e Bersani. E’ all’ordine del giorno la decisione sulla presentazione di una lista della sinistra antiliberista con un programma di netta rottura con le politiche dei governi degli ultimi 25 anni. D’Alema e Bersani rappresentano una minestra riscaldata, la riproposizione della vecchia classe...
  • Per una lista della sinistra antiliberista alternativa al PD e alle destre

    Documento approvato dal Comitato Politico Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista del 2-3/12/2017 Il progetto politico che abbiamo perseguito in tutti questi anni e che continuiamo a perseguire, è la costruzione della sinistra antiliberista, autonoma e alternativa rispetto ai soggetti politici esistenti, fondata sulla democrazia e sulla partecipazione. Con...
  • Rifondazione verso una lista della sinistra antiliberista

    Oggi si riunisce il Comitato politico nazionale di Rifondazione Comunista. All’ordine del giorno la decisione sulla presentazione alle prossime elezioni politiche di una lista della sinistra antiliberista che abbia un programma di netta rottura con le politiche dei governi degli ultimi 25 anni. Non saremo nella lista di D’Alema...
  • Lettera aperta alle compagne e ai compagni di Sinistra Italiana

    Care/i compagne/i, Rifondazione Comunista non ha mai rinunciato a un approccio unitario a sinistra. Non a caso – come ha sottolineato Tomaso Montanari – siamo stati l’unico partito che è rimasto dentro il percorso partecipato del Brancaccio. Lo abbiamo fatto con la consapevolezza che solo attraverso una forte discontinuità...
  • Acerbo (Rifondazione): “Costruiremo una lista antiliberista”

    Vi proponiamo l’ascolto di questa intervista realizzata da Radio Radicale al Segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Maurizio Acerbo, sugli ultimi accadimenti a sinistra: tra la rottura dell’asse organizzativo del Brancaccio e la futura, a breve, riunione del tripartito Mdp – Sinistra Italiana – Possibile il 2 dicembre prossimo per...
  • Acerbo (Prc): «Grande amarezza per annullamento assemblea Brancaccio»

    Con grande amarezza abbiamo preso atto dell’annullamento dell’assemblea che avrebbe dovuto rilanciare il percorso del Brancaccio. Tomaso Montanari ha ricostruito le circostanze che hanno portato alla decisione. Invece di investire sul Brancaccio, cioè la creazione di una lista unica a sinistra davvero innovativa e non solo partitica, MDP-SI-Possibile hanno...
  • Falcone: «Lista di sinistra, decideremo tutti insieme»

    Mdp, Sinistra italiana e Possibile hanno convocato l’assemblea della lista unitaria per il 2 dicembre, il 24 e il 25 novembre eleggono i delegati. Avvocata Anna Falcone, voi civici dell’area del «Brancaccio» siete della partita? Abbiamo la nostra assemblea il 18 novembre, consegneremo la lettera di intenti (il documento-base...
  • Rifondazione, Acerbo: “Non consegniamo il Brancaccio a D’Alema e Bersani”

    Il documento condiviso da MDP, Possibile e SI non ci pare prefigurare quella sinistra nuova e radicale che si era auspicata nelle assemblee del Brancaccio. Non lo è sul piano programmatico, non lo è sul piano del profilo politico e nemmeno su quello del rinnovamento. Non c’è tra gli...
  • Sicilia, Rifondazione: “Perde il PD, non ha perso la sinistra”

    La sonora sconfitta del PD nelle elezioni siciliane è una buona notizia: un partito che da anni fa politiche di destra è stato bocciato dagli elettori. Perde il PD, non ha perso la sinistra. I risultati siciliani evidenziano la rovinosa crisi del renzismo. L’altissima astensione – più della metà...
  • Pisapia e D’Alema. Ma davvero la sinistra è questa?

    Per tagliare con l’accetta, si potrebbe dire che quello che si muove a “sinistra” del Pd sia combattuto se allearsi col Pd prima delle elezioni oppure dopo. L’orizzonte resta quello, già sperimentato del centrosinistra i cui effetti devastanti sulle condizioni di vita dei lavoratori e sulle speranze di alternativa...
  • La logica di Pisapia

    “Con questa legge elettorale sfidiamo il PD” tuona Pisapia. Tradotto: se c’è una legge elettorale proporzionale (come sostanzialmente è quella risultante dalla sentenza della Corte Costituzionale) presenteremo una nostra lista. Se invece si tornasse a qualche forma di maggioritario con le coalizioni saremmo alleati del PD anche alle elezioni. In...
#iorestoacasa

Dubbi sul Coronavirus? Ecco domande e risposte dal sito dedicato dal Ministero della Salute