intolleranza

  • Fate i compiti

    I prossimi compiti saranno: 1) chiudere i campi rom; 2) chiudere qualche moschea… magari non tutte per evitare di apparire religiosamente intolleranti; 3) chiudere i luoghi dove si possono radunare folle di persone: non per impedire la libertà di manifestazione, semmai per garantire il diritto alla sicurezza, contro la...
  • Vedo grigio, vedo nero

    Le analogie le vedo. A tinte fosche. A tinte grigio-nere. Col trattino in mezzo ai due colori, per separarli e anche per unirli. Separarli perché un po’ tutto ciò che è umano il grigiore della paura lo separa dal resto: da giudizi equilibrati, dal buon senso, dalla tendenza, che...
  • Le leggi razziali compimento del fascismo

    Quest’anno il Giorno della Memoria coincide con la ricorrenza dell’ottantesimo anniversario della promulgazione delle leggi contro gli ebrei dell’Italia fascista. Promulgazione ad opera di quel sovrano Vittorio Emanuele III al quale, se non altro per questa ragione, devono essere precluse le porte del Pantheon. Come giustamente ricorda una importante...
  • Paura, rabbia, odio: il declino generazionale italiano

    Trovo un certo conforto in una intervista oggi ad un eminente sociologo che individua anche nella crisi economica una parte di origine della crisi delle coscienze, dell’avanzata impetuosa di sentimenti di respingimento e di aperto odio verso ogni cosa o persona che minacci questo instabile ordine costituito dalla miseria...
  • Grazie don Massimo, antidoto al Quarto Reich

    Un sacerdote, don Massimo Biancalani, regala un pomeriggio in piscina a quindici migranti per ripagarli del lavoro che avevano svolto ad una festa di una organizzazione non governativa e ne nasce uno scandalo: uno scandalo per fascisti e razzisti. Non sia mai che un negro vada ad inquinare la...
  • L’essenza pornografica del razzismo

    Cos’è di preciso un revanscismo? Intanto è termine che deriva dal francese, da “revanche”, ossia “rivincita”. Chiarita la semantica, passiamo al motivo dell’incipit di queste righe attorno alla parola citata: in molte parti del mondo assistiamo a rivincite impressionanti di concezioni, idee e ideologie che hanno come elemento fondante...
  • Se tolleriamo il razzismo siamo già con un piede dall’altra parte

    Con il permesso del professor Carlo Greppi, iniziamo una collaborazione con lui pubblicando alcuni suoi post che riteniamo estremamente interessanti per approfondire temi che interessano la storia, la sociologia, la filosofia e la più stretta attualità dei fatti. Ringraziamo Carlo Greppi (che potete vedere su Rai Storia e seguire...
  • Non il perdono ma il rimorso

    Ho sempre pensato che il perdono fosse un elemento necessario che istruisse un diritto civile e penale di una Repubblica. Il perdono come clausola quasi principale per una legge quasi umana, che comprenda, caso per caso, quello che la società stessa produce e che, quindi, la medesima società deve...
  • Odiato, ma imprescindibile

    “L’uomo che inventò Hollywood” oppure “500 film per trasformare il cinema” o ancora “La storia scritta in un baleno”, anche “L’intolleranza del Ku Klux Klan” oppure “Il padre del cinema moderno”… tutti questi sarebbero stati titoli perfetti per descrivere il protagonista della nostra storia: David Wark Griffith. La portata...