euroscettici

  • Votare per non restare. Farage già festeggia

    Riluttante e con un misto di rabbia, disillusione, risentimento e caparbia speranza, la Gran Bretagna si è trascinata ieri alle urne per partecipare suo malgrado alle elezioni europee, il rito clou dell’istituzione che decise di lasciare tre anni fa e dal cui abbraccio non riesce a divincolarsi, o meglio,...
  • Europa «contro i popoli» e i populismi vincono

    Con l’aplomb che lo carat­te­rizza, l’opaco pre­si­dente del Con­si­glio euro­peo, Her­man Van Rom­puy, non è pre­oc­cu­pato: «Qua­lun­que cosa suc­ceda» alle ele­zioni euro­pee di fine mag­gio, «ci sarà una forte mag­gio­ranza di depu­tati pro-europei attorno ai cristiani-democratici, ai social-democratici, ai libe­rali e ai verdi». Eppure, i son­daggi si sus­se­guono nei vari paesi e rive­lano...