Calabria

  • Contro la secessione, il ruolo anomalo, ma cruciale, del sindacato

    «Andavano col treno giù nel meridione/ per fare una grande manifestazione». Così la ballata di Giovanna Marini raccontava I treni per Reggio Calabria, come ha ricordato Tonino Perna su questo giornale. Dal “ventidue d’ottobre del settantadue” sono passati 46 anni e sette mesi, e siamo di nuovo lì: ancora...
  • 1 a 0

    Nel crotonese 51 migranti che stavano per affogare sono stati salvati dai cittadini che si sono gettati in mare e li hanno soccorsi. Nonostante il governo, nonostante gli hastag “#portichiusi“, nonostante quella che pare la marea del pregiudizio, dell’odio e della dimenticanza di ogni residuo di umanità. Eppur si...
  • Tanti Aboubakar, la speranza per sindacato e sinistra di classe

    La rabbia è energia, mi ha detto un amico. Forse lo sapevo, ma su quella frase ho riflettuto politicamente: un vizio, una deformazione passionale di vita. Eppure la rabbia è energia anche politica se solo la si incanala nella giusta rivendicazione di diritti sociali e civili che per troppo...
  • La Cosa rossa che non può più aspettare

    Le elezioni regionali che si sono svolte in Emilia Romagna e in Calabria dovrebbero essere più che altro un clamoroso campanello di allarme per la residuale democrazia italiana. E’ proprio la connessione tra istituzioni repubblicane e popolazione ad essere la vittima principale di questa tornata elettorale. Quando a votare...
  • L’altra Europa in Aspromonte

    Sud. Altamura, Capurso, Matera, Ostuni, Carlopoli, Crotone, Sersale… vista dalle montagne della Calabria e della Sicilia Bruxelles appare lontanissima. Eppure le cicatrici dell’austerity qui hanno lasciato i segni peggiori. La campagna elettorale nei paesi del Mezzogiorno è un viaggio in un altro continente, dove il 60% dei giovani è...