Surreale Deneuve

Un conto è la libertà di sedurre ed essere sedotti, un altro conto è invece la “libertà di importunare”. E’ una contraddizione in termini quest’ultima: come può esservi della...
Catherine Deneuve

Un conto è la libertà di sedurre ed essere sedotti, un altro conto è invece la “libertà di importunare”. E’ una contraddizione in termini quest’ultima: come può esservi della libertà in un gesto, una azione che reca disagio, fastidio ad un’altra persona che non siamo noi?
Siccome è impossibile importunare sé stessi, è ovvio che si invade la sfera privata, sia essa sentimentale sia invece propriamente come area fisica del nostro corpo quando si importuna una persona.
Per questo ho trovato surreale la lettera di Catherine Deneuve, perché possono anche esservi dei neopuritani e degli eccessi di zelo anche in chi difende i diritti tanto delle donne quanto degli uomini; ma non può esservi, di contro, un eccesso di altrettanto zelo nel concedere un margine così ampio di presunta libertà laddove la libertà viene a negarsi automaticamente con parole e con azioni che recano una violenza anche solo percepita, non per forza materiale.
Meglio meno, ma meglio. Per essere sintetici…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Titolo o insulto?

    Questo è “giornalismo”? La domanda non vuole essere retorica anche se ciò potrebbe essere indotto a pensare chi, con un po’ di buon senso e un minimo di cultura...
  • Sovraidioti

    Gli italiani sovranisti plaudono al fuoco che arde e distrugge le secolari mura di un capolavoro artistico, di un luogo di culto per chi è credente, di un simbolo...
  • Assalto ad Assange

    La libertà di informazione ormai sopravvive solo dentro un’ambasciata, protetta dal diritto diplomatico e consolare. Almeno fino a ieri. Assange nelle mani degli USA è una notizia. Una libera...
  • Arminio Hitler

    Chissà che effetto farebbe in Germania un grande cartellone con scritto “Arminio Hitler” nella campagna elettorale per le prossime europee…? Un bruttissimo effetto, anche se l’aspetto del candidato Arminio...