#riacenonsiarresta

Il sindaco della città di Riace lavora da oltre venti anni per consolidare una umanità che va via via sparendo dalle nostre comunità locali, dall’intero Paese. Questo governo non...

Il sindaco della città di Riace lavora da oltre venti anni per consolidare una umanità che va via via sparendo dalle nostre comunità locali, dall’intero Paese.
Questo governo non fa che alimentare la tendenza in questo senso. Per questo non possiamo accettare di stare in silenzio davanti all’arresto di Mimmo Lucano che si prodiga per l’accoglienza dei migranti, per l’integrazione e la reciproca comprensione tra popoli che si incontrano e che non possono essere nemici solo perché fuggono dai loro paesi d’origine e incontrano popoli che, pur nell’immiserimento generale, sono più fortunati di quelli africani e mediorientali.
Mimmo Lucano è accusato di “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina” mentre ha sempre, soltanto aiutato dei poveri cristi a sopravvivere a tempi durissimi: di guerre, di carestie, di imperialismo, di politiche xenofobe e razziste.
Esprimiamo solidarietà a Mimmo Lucano e diciamo: #riacenonsiarresta

(m.s.)

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Covid all’arancia

    Arancioni fuori, neri dentro. I tratti dei “forconi” da un lato, le presenze neofasciste dall’altro. Movimenti popolari: una ventina, dicono. Uniti, federati dietro lo striscione “Politici ladroni a casa!“....
  • Porte chiuse

    Stando così le cose, un “Libro bianco” sulla diffusione dell’epidemia da Covid-19 sarà necessario. Come ai tempi del G8 di Genova. Il problema sono sempre i fatti, che hanno...
  • La soglia del “voto”

    Se solo fosse possibile mostrare con grande semplicità, con una comunicazione diretta, immediata le enormi ingiustizie che i popoli subiscono ogni giorno da parte dei potenti al servizio di...
  • Gli imbecilli oltre il capitale

    Va bene, il capitalismo tutto contiene, tutto influenza, tutto produce e condiziona. Ma l’imbecillità di chi continua a negare che il Covid-19 sia una pandemia, minimizzandola, riducendo il tutto...