Maduro è cattivo, cattivo

Per le grandi testate è un dittatore, un “caudillo”, un tiranno. Non gliene importerebbe nulla se il Venezuela non fosse uno dei paesi più ricchi di petrolio al mondo...
Nicolas Maduro

Per le grandi testate è un dittatore, un “caudillo”, un tiranno. Non gliene importerebbe nulla se il Venezuela non fosse uno dei paesi più ricchi di petrolio al mondo e se non avesse il torto di non venderlo agli Stati Uniti d’America.

Per le grandi testate giornalistiche cartacee e anche televisive, il golpista invece è un eroe: è giovane, bello e perseguitato dal “regime”.

La verità sarebbe “rivoluzionaria”, ma in questi casi diventa sempre una variabile dipendete dagli interessi del capitale e dell’imperialismo.

Rivoluzionario sarebbe vedere sui grandi giornali italiani una intervista a Maduro dopo quella comparsa oggi a Guaidò. Statene certi, non la vedrete mai. Perché la rivoluzione non è il loro elemento: per natura di sistema.

(m.s.)

foto tratta da Flickr su Licenza Creative Commons

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • Parentele

    E’ morto l’ex presidente egiziano Hosni Mubarak. Pace all’anima sua. Chissà se lo piangeranno anche i parenti italiani. (m.s.) foto tratta da Wikimedia Commons Stampa in PDF questo articolo...
  • Quarantena

    Per quanto riguarda il Coronavirus, vorrei dirvi che mi considero in quarantena rispetto a tutti i commenti in merito sui social. (m.s.) foto: screenshot Stampa in PDF questo articolo...
  • 1 su 5 (e non sono ovetti Kinder)

    Viste le meravigliose sorti e progressive dell’economia mondiale, europea ed italiana, al momento fonti non bolsceviche, ma facenti riferimento a serie riviste online che hanno studiato dati su dati,...
  • I fuorilegge

    Un deputato del partito che ha la fiamma tricolore nel simbolo, diretta erede del neofascista MSI (se ne facciano pure vanto), a sua volta diretto erede (o quasi…) del...