L’indignazione

Qualcuno ha detto che indignarsi non serve a niente. Qualcuno ha detto che indignarsi non basta. La bontà dell’indignazione deriva dal fatto che ci permette di misurare la nostra...

Qualcuno ha detto che indignarsi non serve a niente.
Qualcuno ha detto che indignarsi non basta.
La bontà dell’indignazione deriva dal fatto che ci permette di misurare la nostra coscienza critica, sociale e civile.
Più alta è l’indignazione nei confronti dell’ingiustizia, meno spazio di manovra avranno coloro che al governo vogliono far avanzare il crudelismo come modello etico moderno per uno sviluppo di un nazionalismo becero che nulla ha a che vedere con l’amore per la Repubblica.
Dunque, non è vero che l’indignazione non serve a niente. Serve a noi stessi e ha un valore sociale, di condivisione delle esperienze e dei dubbi, così come delle certezze del regime in cui rischiamo di vivere.
Poi è vero che non basta indignarsi.
La misura dell’insufficienza dell’indignazione, come metodo di protesta e di ribellione, è inversamente proporzionale all’effetto che ottiene in azioni concrete quando queste riescono a fermare la tracotanza e la protervia del governo.
Insomma, indignarsi non basta, ma è già un buon inizio.

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto
nessun commento

lascia un commento

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.









altri articoli

  • Rosa e celeste

    Succede. Un bimbo si fa la pipì addosso a scuola. Alcune volte me la sono fatta anche io alle elementari. Cesarina, una bidella – mamma – zia – nonna...
  • Nel nome di Antonio

    Su un giornale stamane ho letto: “Era un eroe”. Odio la retorica del piagnisteo che ogni volta si insinua tra le pieghe del dolore vero. La retorica dei mezzi...
  • Disco e Love boat

    I parlamentari ballano in discoteca. Del resto siamo sotto le feste, ci si deve divertire. Un po’ di spensieratezza mentre l’Europa riporta a miti consigli il governo italiano sul...
  • Inciampando

    Il capitalismo e le istituzioni governative che ne sono il cane da guardia non stanno dando una immagine di grande tenuta in questo momento in Europa: dalla Francia al...