L’armistizio di Mussolini

Pazienza fare della Francia una “democrazia millenaria”. Qualcuno l’ha definito un semplice errore: una confusione tra “secolo” e “millennio”. Non è proprio il massimo per chi si occupa di...
Il generale Castellano firma l'armistizio a Cassibile e stringe la mano ad Einsenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane

Pazienza fare della Francia una “democrazia millenaria”. Qualcuno l’ha definito un semplice errore: una confusione tra “secolo” e “millennio”. Non è proprio il massimo per chi si occupa di parte del governo del Paese, ma passi…

Poi, in una recensione di critica cinematografica su un settimanale televisivo scopro questo: che nel 1943 Mussolini firmò un armistizio con gli angloamericani! Il film si inserisce nel filone di un revisionismo storico che può far perdere la bussola anche al migliore dei critici… Ma tant’è…

Mi risultava che in quella estate sfortunata, Mussolini dopo essere stato sfiduciato dal Gran consiglio del fascismo ed essersi recato dal re a Villa Savoia il giorno dopo, fosse stato arrestato e condotto in prigionia sul Gran Sasso…

Geografia prima e storia poi, tra Pinochet, America Latina, Venezuela, strafalcioni sul Brennero, autostrade già pubbliche ma che devono per forza diventarlo due volte, Francia democratica dal tempo quasi di Siagrio e Mussolini che a Cassibile siede con gli angloamericani a firmare l’armistizio l’8 settembre, ma ce n’è in abbondanza per riscrivere tutto lo scibile umano.

Chissà, domani forse sarà di nuovo il sole a girare intorno alla terra…

(m.s.)

foto tratta da Wikipedia

categorie
Lo stiletto





passa a…



altri articoli

  • E’ banale ma va detto

    Non bisogna esultare troppo. Il “capitano” ha molte risorse e molte capacità di “rivoltare la frittata” evocata da Luigi Di Maio. Dipende chi prende in mano per primo il...
  • Tempi non diversi

    150 migranti dispersi, probabilmente tutti morti nelle acque del Mediterraneo. Italiani scrivono sui social: “Potevano stare a casa loro. Buon appetito ai pesci“. Un po’ come scrivere “Il lavoro...
  • TAVolta

    TAVolta capita di sbagliarsi. TAVolta capita di battersi per una vita per una causa, poi andare al governo e scoprire che quel potere che si voleva si ritorce contro...
  • Resistere ancora

    “Resistere, resistere, resistere“, aveva detto Francesco Saverio Borrelli in tempi in cui attorno alla magistratura la politica faceva il deserto e il cosiddetto “popolo” provava invece a trovare una...