La tortura a 15 anni

Quindici anni. Lo hanno sequestrato per avere informazioni su un altro ragazzo che cercavano. Non sono degli spietati adulti, degli aguzzini con le rughe sui volti. Ragazzi come lui,...

Quindici anni. Lo hanno sequestrato per avere informazioni su un altro ragazzo che cercavano. Non sono degli spietati adulti, degli aguzzini con le rughe sui volti.
Ragazzi come lui, come il quindicenne tenuto prigioniero in un garage per ore. Sarebbe stato legato ad una sedia con fili elettrici, picchiato sui piedi con una spranga di metallo e con un coltello puntato alla gola.
Le chiamano “baby gang”. Le cronache ne sono piene. Alcuni “episodi” travalicano la violenza di quelli ritenuti “più comuni” per efferatezza, crudeltà massima. Proprio come questo, accaduto a Varese.
Raccontarli è l’antidoto per restare indignati e per avere anche un profondo dolore interiore nel pensare come sia volata via la genuinità umana di una gioventù ancora in erba.
Gli “anni verdi” si perdono nel rancore, nella violenza, nella minaccia a mano armata, nella tortura.
Per favore, non ditemi che la televisione e tutti i telefilm polizieschi non hanno colpa alcuna…

(m.s.)

foto tratta da Pixabay

categorie
Lo stiletto

altri articoli

  • Per un nuovo comunismo

    Credo di averlo già scritto, ma lo riscrivo. Perché cambiano i tempi, rapidamente e in questa situazione di crisi globale, è bene forse anche ripetersi se si affrontano temi...
  • Famiglia Cristiana ieri e oggi

    Quando posso leggo più giornali di quelli che consuetamente acquisto in edicola. Amo il cartaceo più del digitale. Ma, alla bisogna, scorro anche le pagine web se qualcosa mi...
  • Maria Antonietta

    Briciole, brioches, pane. C’è chi darebbe le briciole che cadono dal tavolo. C’è chi, più aristocraticamente, direbbe: “Chiedono pane? Dategli le brioches!“. Poi c’è chi direbbe: “Prima gli italiani!“....
  • Contro gli speculatori

    Una certa storiografia critica verso il “Maximum“, approvato nel settembre del 1793 dalla Convenzione nazionale francese, adesso dovrebbe comprendere la necessità di quella misura in tempi che, guerre che...